Mario Parente

Mario Parente (Roma, 16 marzo 1958) è un generale e prefetto italiano attuale direttore dell'AISI.

Mario Parente
NascitaRoma, 16 marzo 1958
Dati militari
Paese servitoItalia Italia
Forza armataCoat of arms of the Carabinieri.svg Arma dei Carabinieri
CorpoRaggruppamento operativo speciale
Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica
SpecialitàIntelligence
Anni di servizio1978 - in servizio
GradoGenerale di corpo d'armata
Comandante diRaggruppamento operativo speciale
Direttore dell'AISI
DecorazioniCavaliere di Gran Croce dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana
Studi militariScuola militare "Nunziatella"
Accademia militare di Modena
Scuola ufficiali carabinieri
Altre carichePrefetto dei servizi segreti
voci di militari presenti su Wikipedia

BiografiaModifica

Già allievo della Scuola Militare Nunziatella e dell'Accademia Militare di Modena, è divenuto ufficiale dei Carabinieri e nel 1980 inviato in servizio a Genova.

Dopo essere stato a Bologna, Palermo e Roma, nel 1991 entra nei neonati ROS dei Carabinieri e lì continua a svolgere la carriera, divenendone vice comandante nel 2002.[1] Generale di brigata, diviene nel luglio 2012 comandante del Raggruppamento operativo speciale e promosso generale di divisione.

Nel maggio 2015 è nominato vicedirettore dell'Agenzia informazioni e sicurezza interna. Il 29 aprile 2016 il Consiglio dei Ministri lo nomina direttore dell'AISI[2]. Assume la carica il 16 giugno, succedendo al generale dell'Arma Arturo Esposito. Il 5 settembre 2016 riceve la qualifica di prefetto.[3] Il 15 giugno 2018 è confermato dal governo Conte alla guida dell'Agenzia per un biennio. Il 12 maggio 2021 è nuovamente prorogato nell'incarico dal Governo Draghi.[4]

OnorificenzeModifica

  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica[5][6]»
— 18/12/2018

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica