Apri il menu principale

Marla Gibbs

attrice e cantante statunitense
Marla Gibbs
Marla Gibbs.jpg
Marla Gibbs nel 2012
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereJazz
Periodo di attività musicale1973 – in attività

Marla Gibbs, pseudonimo di Margaret Theresa Bradley (Chicago, 14 giugno 1931), è un'attrice e cantante statunitense, nota per il ruolo di Florence Johnston, la sarcastica domestica della sit-com I Jefferson, andata in onda negli Stati Uniti dal 1975 al 1985.

BiografiaModifica

Dopo un'apparizione non accreditata nel film Johnny lo svelto (1974), nel 1975 viene scelta per interpretare il ruolo di Florence, la sarcastica e scansafatiche domestica della sit-com I Jefferson (1975-1985), ruolo che le fa guadagnare una candidatura ai Golden Globe come miglior attrice non protagonista e cinque nomination agli Emmy Award.

Il personaggio di Florence ottiene subito un ottimo riscontro tanto che nel 1981 i produttori creano lo spin-off Checking In, serie televisiva concentrata sul personaggio di Florence, inedita in Italia perché terminata dopo quattro puntate.

Nel 1993 recita la parte della signora Reed nel film Meteor Man. Tra il 1997 e il 1998 presta la voce al personaggio di Duchess in otto puntate della serie d'animazione La carica dei 101: La serie e tra il 1998 e il 2002 interpreta Hattie Mae Hughley in Casa Hughley. Come guest star partecipa alle serie Dawson's Creek, Il tocco di un angelo e Cold Case.

Apprezzata per il personaggio di Florence, è tornata a rivestire tale ruolo in un episodio di Willy il principe di Bel-Air e House of Payne. Nel 2005 ha partecipato ad un episodio della seconda stagione di Cold Case - Delitti irrisolti.

Amante della musica, dal 1981 al 1999 ha gestito un jazz club, il "Marla's Memory Lane Jazz and Supper Club", situato a South Los Angeles. Nel 2006 ha inciso un CD dal titolo It's Never Too Late, contenente canzoni jazz[1].

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiatriceModifica

DiscografiaModifica

  • It's Never Too Late (2006)

NoteModifica

  1. ^ (EN) Marla Gibbs, su IMDb.com. URL consultato il 31 agosto 2018.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN19614659 · ISNI (EN0000 0000 7840 1868 · LCCN (ENnr2002022078 · BNF (FRcb14181322x (data) · WorldCat Identities (ENnr2002-022078