Maurice Roche, IV barone Fermoy

politico irlandese

Edmund Maurice Burke Roche, IV barone Fermoy (Chelsea, 15 maggio 18858 luglio 1955), era un politico del partito conservatore britannico, un pari irlandese e il nonno materno di Diana, principessa del Galles.

Maurice Roche
IV Barone Fermoy
PredecessoreJames Roche, III barone Fermoy
SuccessoreEdmund Roche, V barone Fermoy
Nome completoEdmund Maurice Burke Roche
NascitaChelsea, Londra, 15 maggio 1885
Morte8 luglio 1955 (70 anni)
PadreJames Roche, III barone Fermoy
MadreFrances Ellen Work
ConsorteRuth Sylvia Gill
FigliMary Cynthia Roche
Frances Shand Kydd
Edmund Roche, V barone Fermoy

Vita e carriera

modifica

Roche nacque a Chelsea, in Londra,[1] maggiore di due gemelli, da James Roche (in seguito barone Fermoy) e dalla sua moglie statunitense, Frances Ellen Work. Fu educato all'Università di Harvard e si laureò nel 1909.[2] Ritornò in Inghilterra per succedere al titolo irlandese di suo padre nel 1920.[3] Dal momento che era un cittadino naturalizzato americano riprese cittadinanza britannica in seguito alla sua successione al titolo.[2]

Affittò Park House a Sandringham nel Norfolk dalla famiglia reale. Alle elezioni generali del 1924 vinse nel collegio elettorale parlamentare locale, il King's Lynn, mantenendo il seggio fino al suo ritiro, nelle elezioni generali del 1935.[3] Fu anche eletto sindaco della città nel 1931.[4]

Il 17 settembre 1931, sposò Ruth Sylvia Gill, la più giovane delle figlie del colonnello William Gill, a St. Devenick's, a Bieldside nell'Aberdeenshire[1]. Ebbero tre figli:

Lord Fermoy si unì alla Royal Air Force nel 1939, all'inizio della seconda guerra mondiale, ma quando il deputato (MP) per King's Lynn fu ucciso al servizio attivo nel 1943, si dimise dal suo incarico e si candidò alla rielezione. Si ritirò dalla politica quando il parlamento fu sciolto per le elezioni generali del 1945.[3]

Lord Fermoy ebbe un collasso in un negozio a King Lynn, Norfolk nel giugno 1955 e morì tre settimane dopo.[3] Gli successe il suo unico figlio maschio.

La sua vita è stata soggetto di un libro Lilac Days di Gavan Naden e Maxine Riddington (HarperCollins (ISBN 0-00-719863-9)), dove è stato rivelato che egli ebbe una relazione sentimentale trentennale con l'americana Edith Travis.

  1. ^ a b Williamson, D The Ancestry of Lady Diana Spencer In: Genealogist’s Magazine, 1981; vol. 20 (no. 6) p. 192-199 and vol. 20 (no. 8) p. 281-282
  2. ^ a b Queen heads lists guests at wedding, in The Montreal Gazetta, London, 1º giugno 1954. URL consultato il 21 luglio 2013.
  3. ^ a b c d The Times, 9 July 1955; p. 8 col. D
  4. ^ The Borough Council of King's Lynn and West Norfolk[collegamento interrotto]

Altri progetti

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN29055966 · LCCN (ENnb2006017373