Apri il menu principale

Mazzarino (famiglia)

Stemma della famiglia Mazzarino (o Mazzarini)
Blason Jules Mazarini (alias Mazarin) (1602-1661).svg
Blasonatura
d’argento, al fascio di verghe, la scure al naturale e la banda d’azzurro, caricata da tre stelle d’oro, attraversante.

Mazzarino è il cognome di una famiglia nobile siciliana.

StoriaModifica

Filadelfo Mugnos fa derivare la casata dei Mazzarino dalla Reale Casa Normanna di Sicilia sempre vissuti col dominio della terra di Mazzarino, infatti nel 1090 il Gran Conte Ruggero I di Sicilia concesse questa terra a Enrico, fratello della terza moglie Adelaide del Vasto, marchese di Lombardia, il quale nel 1130 fece costruire nella sua terra una chiesetta. Ad Enrico successe Simone, e quindi Manfredi, barone di Mongiolino; a questi successe Giovanni che per primo fu chiamato Mazzarino dal nome del possesso. I suoi membri furono sempre fedeli agli Aragonesi riportando molti onori, fra essi:

La famiglia quindi si estinse nella nobile famiglia Mancini per il matrimonio di Girolama Mazzarini con il barone Lorenzo Mancini: da loro derivarono i duchi di Nevers e di Rethel.

BibliografiaModifica

  • Filadelfo Mugnos, Teatro genealogico delle famiglie nobili, titolate, feudatarie ed antiche del fedelissimo regno di Sicilia viventi ed estinte , Palermo 1647-1670
  • Dott. A. Mango di Casalgerardo, Nobiliario di Sicilia, Bologna 1912-15 e Palermo 1915-18 Vol I A-M
  • De La Chenaye-Desbois e Badier, Dizionario della Nobiltà, III Edizione, Tomo 13, Parigi 1868
  • Giovan Battista di Crollalanza, Dizionario storico-blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti, vol. II, ed. A.Forni, Bologna 1886-1890
  • Archivio Mancini di San Vittore, 204 buste secc. XIX-XX
  • Vincenzo Palizzolo Gravina, Il blasone in Sicilia: ossia, Raccolta araldica, editore Visconti & Huber, 1875 (consultabile online)

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Storia di famiglia