Apri il menu principale

Michele Fusco

vescovo cattolico italiano
Michele Fusco
vescovo della Chiesa cattolica
Coat of arms of Michele Fusco.svg
Pax vobis
 
TitoloSulmona-Valva
Incarichi attualiVescovo di Sulmona-Valva (dal 2017)
 
Nato6 dicembre 1963 (55 anni) a Piano di Sorrento
Ordinato presbitero25 giugno 1988 dall'arcivescovo Ferdinando Palatucci
Nominato vescovo30 novembre 2017 da papa Francesco
Consacrato vescovo4 gennaio 2018 dal cardinale Crescenzio Sepe
 

Michele Fusco (Piano di Sorrento, 6 dicembre 1963) è un vescovo cattolico italiano, dal 30 novembre 2017 vescovo di Sulmona-Valva.

BiografiaModifica

È nato il 6 dicembre 1963 a Piano di Sorrento, nell'arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia.

Formazione e ministero sacerdotaleModifica

Ha conseguito il baccalaureato in teologia presso la sezione San Tommaso della Pontificia facoltà teologica dell'Italia meridionale di Napoli e successivamente il master della Scuola per formatori della Pontificia Università Gregoriana di Roma.[1]

È stato ordinato presbitero il 25 giugno 1988 a Positano dall'arcivescovo di Amalfi-Cava de' Tirreni Ferdinando Palatucci.

Dopo l'ordinazione è stato, fra l'altro, direttore spirituale presso il seminario metropolitano Giovanni Paolo II di Salerno dal 2001 al 2007 e poi dal 2012 al 2017; dal 2003 al 2013 è stato membro della Commissione presbiterale italiana e del Centro nazionale vocazioni.[1]

Ministero episcopaleModifica

Il 30 novembre 2017 papa Francesco lo ha nominato vescovo di Sulmona-Valva; ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 4 gennaio 2018 nella cattedrale di Amalfi dal cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo metropolita di Napoli, coconsacranti Orazio Soricelli, arcivescovo di Amalfi-Cava de' Tirreni, e Angelo Spina, suo predecessore a Sulmona-Valva. Ha preso possesso della diocesi il successivo 4 febbraio.

Stemma e mottoModifica

BlasonaturaModifica

Campo di cielo, alla croce di sant'Andrea d'oro, caricata di una stella (7) d'azzurro all'incrocio dei bracci e accantonata nel 1º alla torre merlata di cinque pezzi d'argento, aperta e finestrata del campo, nel 2º alla colomba volante del quarto recante nel becco un rametto d'ulivo di verde, nel 3º alla croce d'Amalfi d'argento, nel 4º a tre monti del quinto uscenti dalla punta.

Scudo sannitico, croce astile e galero tipici da vescovo.

MottoModifica

Il motto prescelto è Pax vobis.

Genealogia episcopaleModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Nomina del Vescovo di Sulmona-Valva (Italia), su press.vatican.va. URL consultato il 14 dicembre 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN306363836 · GND (DE1047764318 · WorldCat Identities (EN306363836