Mirza

genere di animale della famiglia Cheirogaleidae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mirza
Mirza coquereli 1868.jpg
Mirza coquereli
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Mammalia
Sottoclasse Theria
Infraclasse Eutheria
Superordine Euarchontoglires
(clade) Glires
Ordine Primates
Sottordine Strepsirrhini
Infraordine Lemuriformes
Superfamiglia Cheirogaleoidea
Famiglia Cheirogaleidae
Genere Mirza
Gray, 1870
Specie

Mirza Gray, 1870 è un genere di lemuri appartenente alla famiglia Cheirogaleidae, endemico del Madagascar.[1]

DescrizioneModifica

Si tratta di animali assai simili ai microcebi, sebbene assai più grandi: pesano mediamente attorno ai 300 g, per una lunghezza di 40 cm circa.

BiologiaModifica

Come i microcebi, sono animali notturni ed arborei, ma a differenza di questi ultimi non vanno in estivazione nei periodi siccitosi, nutrendosi delle larve di omotteri per mantenersi attivi. Costruiscono una quantità di nidi: le femmine dormono a coppie, i maschi invece dormono solitari.

AlimentazioneModifica

Si nutrono principalmente di frutta, fiori ed artropodi: occasionalmente, riescono a catturare piccoli rettili come i gechi diurni del genere Phelsuma. In cattività, sono stati osservati cacciare attivamente i microcebi pigmei (Microcebus myoxinus).

Distribuzione e habitatModifica

Le due specie di questo genere sono diffuse nella zona occidentale dell'isola dove popolano le foreste decidue, preferendo le zone costiere od in prossimità di una raccolta d'acqua.

TassonomiaModifica

Al genere sono ascritte due sole specie:

In passato veniva classificata un'unica specie, il microcebo di Coquerel, ascritta al genere Microcebus: nel 1985, venne riconosciuto come genere monospecifico a sé stante, e nel 2005 fu descritta una nuova specie (M. zaza).[2]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Colin Groves, Mirza, in D.E. Wilson e D.M. Reeder (a cura di), Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  2. ^ Kappeler P.M. et al, Morphology, Behaviour and Molecular Evolution of Giant Mouse Lemurs (Mirza spp.) Gray, 1870, with description of a New Species (PDF), in Primate Report 2005; 71: 3-26.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica