Apri il menu principale
Tarawera
Mount Tarawera - 3305936310.jpg
StatoNuova Zelanda Nuova Zelanda
RegioneBaia dell'Abbondanza
Altezza1 111 m s.l.m.
CatenaZona vulcanica di Taupo
Ultima eruzionemaggio 1981 (Waimangu)
giugno 1951 (Rotomahana)
giugno-agosto 1886 (Tarawera)
Coordinate38°13′S 176°31′E / 38.216667°S 176.516667°E-38.216667; 176.516667Coordinate: 38°13′S 176°31′E / 38.216667°S 176.516667°E-38.216667; 176.516667
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Nuova Zelanda
Tarawera
Tarawera

Il monte Tarawera è un vulcano nel distretto di Rotorua, nella regione della Baia dell'Abbondanza, sull'Isola del Nord della Nuova Zelanda. Il monte Tarawera è il vulcano responsabile di una delle più grandi eruzioni storiche della Nuova Zelanda. Fa parte della caldera di Okataina.

Cratere di Tarawera

Indice

GeografiaModifica

Il vulcano si trova a circa 24 km a sud-est di Rotorua e 23 km a sud-ovest di Kawerau sul lato sud-est del lago Tarawera. Altri due laghi, il lago Rotomahana e il lago Rerewhakaaitu si trovano rispettivamente sui lati sud-occidentale e meridionale del vulcano. Il fiume Tarawera scorre lungo il fianco nord della montagna dall'omonimo lago. Il monte era vicino alle Terrazze Rosa e Bianco, andate però ricoperte dall'eruzione del 1886. La zona inoltre è ricca di sentieri escursionistici, tra i quali uno che passa sotto una delle cascate del Tarawera.

DescrizioneModifica

Il monte è costituito da una serie di duomi riolitici che nel 1886 furono fissurati da un'esplosiva eruzione basaltica che uccise circa 120 persone. La sommità del vulcano eruttò nel giugno 1886 e formò i tre picchi Ruawahia Dome, Tarawera Dome e Wahanga Dome. La parte più alta del vulcano, il picco Ruawahia, si trova a 1111m s.l.m.[1] Il cratere è formato da numerose fessure e si estende per oltre 17 chilometri da nord-est a sud-ovest[2].

Verso il 1315 il monte Tarawera ebbe un'altra forte eruzione. Le ceneri eruttate durante quest'evento sarebbero all'origine dell'abbassamento delle temperature dell'intero pianeta che ha causato la Grande carestia del 1315-1317 in Europa[3][4][5].

NoteModifica

  1. ^ (EN) Eruption of Mt Tarawera, su nzhistory.govt.nz, NZHistory, New Zealand history online. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  2. ^ (DE) Matthias Blazek, Vulkanismus in den Quellen und Darstellungen des 19. Jahrhunderts, ISBN 978-3-8382-1227-2, OCLC 1075972239. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  3. ^ (EN) Norman L. Cantor, In the wake of the plague: the Black Death and the world it made, New York, Free Press, 2001, p. 74, ISBN 0-684-85735-9.
  4. ^ Nairn I.A., Shane P.R., Cole J.W., Leonard G.J., Self S. e Pearson N., Rhyolite magma processes of the ~AD 1315 Kaharoa eruption episode, Tarawera volcano, New Zealand, in Journal of Volcanology and Geothermal Research, vol. 131, 3–4, 2004, pp. 265–94, Bibcode:2004JVGR..131..265N, DOI:10.1016/S0377-0273(03)00381-0.
  5. ^ (EN) Hodgson K.A. e Nairn I.A., The c. AD 1315 syn-eruption and AD 1904 post-eruption breakout floods from Lake Tarawera, Haroharo caldera, North Island, New Zealand, in New Zealand Journal of Geology and Geophysics, vol. 48, nº 3, settembre 2005, pp. 491, DOI:10.1080/00288306.2005.9515128.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica