Portale:Nuova Zelanda

Portale Nuova Zelanda
Flag of New Zealand.svg
Coat of arms of New Zealand.svg


WIKIPEDIA
PORTALE NUOVA ZELANDA
Nuova Zelanda
New Zealand (orthographic projection).svg

La Nuova Zelanda (in inglese: New Zealand, in māori: Aotearoa) è uno stato insulare dell'Oceania, posto nell'oceano Pacifico meridionale, formato da due isole principali, l'Isola del Nord e l'Isola del Sud, e da numerose isole minori come l'Isola Stewart e le isole Chatham. Il mar di Tasman la separa dall'Australia, situata circa 2000 km a nord-ovest.

Il nome Nova Zeelandia, dalla provincia nederlandese della Zelanda (olandese Zeeland), il cui nome significa "terra di mare", fu coniato dai cartografi olandesi nel XVII secolo; tale nome venne in seguito anglicizzato da James Cook in New Zealand. Aotearoa, cioè "(terra della) lunga nuvola bianca" (Ao: nuvola; Tea: bianca; Roa: lunga), è invece l'antico nome dato dal popolo Māori all'odierna terra della Nuova Zelanda, ove giunsero vari secoli prima degli europei. Secondo quanto si narra, l'isola settentrionale apparve ai primi colonizzatori appunto come una "lunga nuvola bianca" sull'orizzonte. Ai tempi questa denominazione era usata solo per quest'isola, mentre l'estensione del toponimo all'intero arcipelago è di uso più recente.

Conta 4 578 900 abitanti (stimati al marzo 2015), distribuiti su 267710 km² (comprese le isole Antipodi, Auckland, Bounty, Campbell, Chatham e Kermadec). La capitale, che è anche la città a svolgere questo ruolo più a sud del mondo, è Wellington mentre la città più popolosa è Auckland. La sua vetta più alta è il Monte Cook.

Leggi la voce...
Geografia
Lake Taupo.jpg

Il lago Taupo è un lago di origine vulcanica situato nell'Isola del Nord in Nuova Zelanda. Con una superficie di 616 chilometri quadrati è il più grande lago per superficie del paese, e il più grande lago d'acqua dolce dell'intera Oceania.

Il lago Taupo ha un perimetro di circa 193 chilometri, e una profondità massima di 186 metri. Il principale emissario è il fiume Waikato (il più lungo fiume della Nuova Zelanda), mentre i suoi principali immissari sono i fiumi Waitahanui, Tongariro e Taupo Tauranga.

Leggi la voce...

Geografia della Nuova Zelanda: Fiumi della Nuova Zelanda · Isole della Nuova Zelanda · Montagne della Nuova Zelanda

Biografie
Società
Haka performed during US Defense Secretary's visit to New Zealand (1).jpg

I Māori sono un popolo polinesiano, diffuso principalmente in Nuova Zelanda.

La loro lingua originale è detta Māori. Il māori viene insegnato, unitamente all'inglese, in tutte le scuole dell'obbligo. Māori è una parola che significa "normale", in contrapposizione agli "invasori" inglesi, definiti dagli autoctoni pakeha.

Sono generalmente alti, con la pelle di color bruno chiaro, naso grande e con occhi tendenti alla mandorla. Si ritiene che la popolazione dei Māori si aggiri intorno alle 750.000 unità.

Leggi la voce...

Cultura della Nuova Zelanda · Gruppi etnici in Nuova Zelanda · Politica della Nuova Zelanda · Sport in Nuova Zelanda

Città
Dunedin.jpg

Dunedin (Ōtepoti in māori) è una città e un'autorità territoriale della Nuova Zelanda situata nella regione di Otago, nell'Isola del Sud. Si tratta della seconda città per estensione dell'Isola del Sud, e dell'ottava per popolazione a livello nazionale. Per ragioni sia storiche che culturali, Dunedin è considerata una delle 4 città più importanti del paese.

Dunedin si trova in fondo allo stretto Golfo di Otago, che insieme alle colline sovrastanti fa parte di un antico vulcano inattivo.

Leggi la voce...

Centri abitati: Città della Nuova Zelanda

Dipendenze
Nukunonu Lagoon20070716.jpg

Le Tokelau sono un territorio della Nuova Zelanda costituito da tre atolli corallini tropicali situati nell'Oceano Pacifico del Sud all'incirca a 10° di latitudine sud, circa 480 km a nord delle isole Samoa. Esso comprende tre atolli, Atafu, Fakaofo e Nukunonu, e ha una superficie totale di circa 10 km².

Tokelau è una parola polinesiana che significa "vento del nord". Fino al 1946 l'arcipelago era chiamato "Isole dell'Unione", anno in cui venne adottato il nome "Isole Tokelau", contratto in Tokelau il 9 dicembre 1976.

Leggi la voce...
Storia
TukukinoLindauer.jpg

Le guerre del moschetto sono una serie di guerre tribali avvenute tra vari gruppi māori tra il 1807 ed il 1845.

Al principio del XIX secolo si registrarono i primi contatti tra europei (per lo più esploratori, mercanti, avventurieri e missionari) e popolazione nativa della Nuova Zelanda. Gli "indigeni" del tempo (ed in parte ancor oggi) rappresentavano il classico esempio di cacciatori-raccoglitori. Gli insediamenti iniziali dei "conquistatori" riguardarono prevalentemente la zona nord dell'arcipelago, e quasi subito i maori che abitavano quella regione appresero e fecero proprio l'uso delle armi da fuoco. In aggiunta a questa potente innovazione tattica, tali gruppi maori mutuarono dai forestieri la risorsa logistica della patata, che consentì loro di impegnarsi in lunghe campagne, a differenza di quanto avveniva nelle epoche precedenti.

Leggi la voce...

Storia della Nuova Zelanda

Immagini
Patrimoni dell'umanità
Tasman Valley - Aoraki Mount Cook - Canterbury.jpg

Te Wāhipounamu (che in Māori significa il luogo della pietra verde, dove la pietra verde sarebbe la giada) è un Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO che si trova nell'angolo sud-occidentale dell'Isola del Sud, in Nuova Zelanda.

Inserito nell'elenco dei Patrimoni fin dal 1990 e ampio ben 26.000 chilometri quadrati, il sito è composto dall'unione di 4 parchi nazionali:

Leggi la voce...

Patrimoni dell'umanità della Nuova Zelanda

Albero delle categorie

Clicca qui sotto per espandere l'elenco delle sottocategorie.


  Portale Oceania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oceania