Montedivalli

frazione del comune di Podenzana in provincia di Massa-Carrara
Montedivalli
frazione
Montedivalli – Veduta
Panorama di Montedivalli
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Massa-Carrara-Stemma.png Massa-Carrara
ComunePodenzana-Stemma.png Podenzana
Territorio
Coordinate44°12′07.36″N 9°52′15.76″E / 44.202044°N 9.871044°E44.202044; 9.871044 (Montedivalli)Coordinate: 44°12′07.36″N 9°52′15.76″E / 44.202044°N 9.871044°E44.202044; 9.871044 (Montedivalli)
Altitudine645 m s.l.m.
Abitanti598 (2016)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantiMontedivallini
PatronoSant'Andrea
Giorno festivo30 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Montedivalli
Montedivalli

Montedivalli è una frazione del comune di Podenzana in provincia di Massa-Carrara. È un'exclave toscana nel territorio della Regione Liguria.

GeografiaModifica

Montedivalli è una frazione che si sviluppa sul crinale meridionale del monte Castellaro, al confine tra le province di Massa-Carrara e Spezia. Affacciata in posizione panoramica sulla val di Vara, è formata dalle località di Boschetto, Casa Borsi, Chiesa, Croce, Fogana, Genicciola, Pagliadiccio, Prati, Serralta e Vaggi.

StoriaModifica

La frazione, costituita da più località, è abitata fin dalla più remota antichità, come dimostra la necropoli trovata nel XIX secolo in località Genicciola, alle pendici del monte Castellaro, con urne funerarie risalenti a 2500 anni fa.

Monumenti e luoghi di interesseModifica

La Pieve di Sant'AndreaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Pieve di Sant'Andrea a Montedivalli.
  • La pieve di Sant'Andrea sorge non lontana dalla via Aurelia, direttrice viaria lungo la quale i pellegrini intraprendevano il pellegrinaggio verso Santiago di Compostela in Spagna. Ricordata per la prima volta nel 1148, l'edificio ha origini alto medievali e mantiene nonostante le ristrutturazioni il suo impianto tardo romanico. L'abside è decorata secondo temi ricorrenti anche in altre pievi della Lunigiana,con archetti pensili scolpiti a motivi naturalistici. La facciata è caratterizzata da un bassorilievo con una misteriosa figura coperta in una veste talare,con libro e lungo bordone, forse proprio San Giacomo da Compostela. L'interno è a tre navate,divise da colonne con capitelli figurati e corinzi ispirati al romanico padano.
  • Chiesa di Sant'Andrea Apostolo e San Rocco, in località Chiesa.

Altri progettiModifica

  Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Toscana