Varanopseidae

(Reindirizzamento da Mycterosaurinae)

I varanopseidi (Varanopseidae) o varanopidi (Varanopidae) sono una famiglia di pelicosauri vissuti tra il Carbonifero superiore e il Permiano medio (305 – 270 milioni di anni fa). I loro resti sono stati rinvenuti in Nordamerica, Europa e Africa.

Come leggere il tassoboxProgetto:Forme di vita/Come leggere il tassobox
Come leggere il tassobox
Varanopseidae
Crani di Mesenosaurus (A) e Varanodon (B). Non in scala.
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Synapsida
Ordine Eupelycosauria
Famiglia Varanopseidae

Descrizione modifica

Come dice il loro nome, questi animali avevano un aspetto generalmente simile a quello di varani o di grosse lucertole: il cranio, al contrario di quello della maggior parte dei pelicosauri, era relativamente lungo e basso. L'apertura temporale era ancora piuttosto piccola e ospitava dei muscoli boccali non troppo potenti. La dentatura, in ogni caso, richiamava quella degli altri pelicosauri carnivori, con denti simili a canini di lunghezza superiore ai restanti denti. Le zampe erano snelle e sottili, poste ai lati di un corpo che veniva tenuto quasi aderente al terreno. Sembra che i varanopseidi fossero i più primitivi tra tutti gli eupelicosauri, ovvero quei pelicosauri dai quali ebbe in seguito origine la linea evolutiva che portò ai mammiferi. Probabilmente i varanopseidi predavano piccoli animali come insetti, anfibi e rettili primitivi.

 
Calco del cranio di Aerosaurus

Evoluzione modifica

Il più antico varanopseide noto è Archaeovenator, del Carbonifero superiore, poco più grande di una lucertola. In seguito i varanopseidi aumentarono le dimensioni e anche la corporatura divenne più robusta: tra i generi più noti, da ricordare i nordamericani Aerosaurus, Mycterosaurus, Varanosaurus, Varanodon e Varanops. Il più grande varanopseide noto, Watongia, è anche uno degli ultimi, essendo vissuto nel Permiano medio. In Russia sono stati rinvenuti invece i resti di Mesenosaurus. Due forme sudafricane, Heleosaurus ed Elliotsmithia, sono conosciute in strati del Permiano medio. In Germania è noto Tambacarnifex.

 
Ricostruzione di Archaeovenator
 
Ricostruzione di Varanops

Qui sotto è presentato un cladogramma della famiglia (Berman et al., 2013):


Varanopidae

Archaeovenator

Mycterosaurinae

Heleosaurus

Elliotsmithia

Mycterosaurus

Mesenosaurus

Varanodontinae

Aerosaurus

Watongia

Varanodon

Varanops

Tambacarnifex

Tassonomia modifica

Paleoecologia modifica

I varanopseidi erano generalmente animali terrestri, le cui nicchie ecologiche variavano da quelle dei piccoli insettivori (la sottofamiglia dei Mycterosaurinae) ai predatori di medie dimensioni, simili ai varani (Varanopinae, o Varanodontinae). Alcuni varanopseidi, tuttavia, erano quasi sicuramente animali arboricoli (Ascendonanus) e altri ancora avevano sviluppato una morfologia adatta a correre sulle zampe posteriori (Cabarzia).

Bibliografia modifica

  • David S. Berman, Amy C. Henrici, Stuart S. Sumida, Thomas Martens, Valerie Pelletier (2013). "First European record of a varanodontine (Synapsida: Varanopidae): member of a unique Early Permian upland paleoecosystem, Tambach Basin, central Germany". In Christian F. Kammerer, Kenneth D. Angielczyk and Jörg Fröbisch (eds). Early Evolutionary History of the Synapsida. in press. Springer. doi:10.1007/978-94-007-6841-3_5. ISBN 978-94-007-6840-6.
  • Frederik Spindler, Ralf Werneburg, Joerg W. Schneider, Ludwig Luthardt, Volker Annacker, Ronny Rößler. (2018) First arboreal 'pelycosaurs' (Synapsida: Varanopidae) from the early Permian Chemnitz Fossil Lagerstätte, SE Germany, with a review of varanopid phylogeny. PalZ 92:2, 315-364.
  • Frederik Spindler; Ralf Werneburg; Jörg W. Schneider (2019). "A new mesenosaurine from the lower Permian of Germany and the postcrania of Mesenosaurus: implications for early amniote comparative osteology". PalZ. 93 (2): 303–344. doi:10.1007/s12542-018-0439-z.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili