Nacional'na Suspilʹna Teleradiokompaniya Ukraïny

Nacional'na Suspilʹna Teleradiokompaniya Ukraïny (UA:PBC)
Національна суспільна телерадіокомпанія України (HCTY)
Logo
Киевская телевышка с подсветкой.JPG
StatoUcraina Ucraina
Fondazione2015
Fondata daGoverno dell'Ucraina
Sede principaleKiev
Persone chiaveZurab Alasania, Direttore generale
SettoreMedia
Sito webwww.1tv.com.ua/

La Nacional'na Suspilʹna Teleradiokompaniya Ukraïny (in ucraino: Національна суспільна телерадіокомпанія України; Compagnia Televisiva e Radio Nazionale dell'Ucraina) è l'emittente di teleradiodiffusione pubblica ucraina.[1]

Il 19 gennaio 2017 è stata ufficialmente ammessa come membro dell'Unione europea di radiodiffusione.[2]

Sempre nel 2017 ha organizzato l'Eurovision Song Contest 2017 dopo la vittoria della rappresentante ucraina Jamala nel 2016.

Nel 2018 l'azienda ha interrotto le trasmissioni che utilizzano il segnale analogico nel paese a seguito della forte crisi finanziaria che sta colpendo l'azienda, dovuta ai tagli governativi applicati. Il segnale analogico, che anche in Ucraina sta venendo sostituito da quello digitale, serve circa il 40% della popolazione.[3][4]

Gestisce un solo canale, UA:Peršyj.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Anna Sventakh, The Public Broadcasting Company has been launched in Ukraine, su m.day.kyiv.ua, 8 aprile 2015.
  2. ^ (EN) European Broadcasting Union (EBU), EBU - EBU welcomes new public broadcaster in Ukraine, su www.ebu.ch. URL consultato il 28 settembre 2018.
  3. ^ UA:PBC senza fondi: spento il segnale analogico. Quale futuro per l'Eurovision?, in Eurofestival News, 28 settembre 2018. URL consultato il 30 settembre 2018.
  4. ^ (EN) European Broadcasting Union calls for appropriate funding for UA:PBC. URL consultato il 30 settembre 2018.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica