Apri il menu principale

Nessuno è perfetto

film del 1981 diretto da Pasquale Festa Campanile

TramaModifica

Guerrino è un piccolo industriale del settore vinicolo rimasto prematuramente vedovo: vive con la suocera, che ha con lui un rapporto morboso tanto da volerlo come amante. Questo fatto, unito alla sua ritrosia di incontrare altre donne, lo rende bersaglio dei pettegolezzi in paese, soprattutto da parte del tassista "Lingua profonda". Un giorno, Guerrino si innamora di una bellissima fotomodella, Chantal. I due si sposano nel giro di pochi giorni.

Guerrino spera che dalla loro relazione possa nascere un bambino ma Chantal non è entusiasta all'idea. Insospettito, Guerrino inizia ad investigare sul passato di lei e scopre che, fino ad alcuni anni prima, Chantal era un uomo, paracadutista dell'esercito tedesco, che aveva cambiato sesso. Dopo un primo momento di sconcerto in cui la loro relazione rischia la rottura definitiva, i due decidono infine di stare insieme, a dispetto di tutti i loro amici che si prendevano gioco di loro.

CuriositàModifica

Il titolo del film è un chiaro riferimento alla battuta finale di A qualcuno piace caldo.

LocationModifica

Il film è stato girato in gran parte nella Città Alta di Bergamo, a Mozzo in provincia di Bergamo e a Milano.[1]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema