Nia DaCosta

Nia DaCosta (New York, 8 novembre 1989) è una regista e sceneggiatrice statunitense.

BiografiaModifica

DaCosta nacque a New York nel borough di Brooklyn, ma crebbe nel quartiere di Harlem. Inizialmente indirizzata verso la carriera di scrittrice, decise di dedicarsi al cinema dopo aver visto il film Apocalypse Now e prendendo come ispirazione i registi Martin Scorsese, Sidney Lumet, Steven Spielberg e Francis Ford Coppola si iscrisse alla New York University Tisch School of the Arts. Fu proprio lì che conobbe Scorsese mentre lavorava come assistente alla produzione televisiva.

Dopo aver terminato il college, debuttò come regista nel 2018 con il film Little Woods, acclamato dalla critica e dal pubblico e presentato in anteprima al Tribeca Film Festival il 21 aprile di quell'anno.

Sempre nel 2018 fu scelta inoltre per dirigere Candyman, sequel diretto del primo film uscito nel 1992. Da Costa si occupò anche della sceneggiatura insieme a Jordan Peele e Win Rosenfeld. Il film, rinviato più volte a seguito della diffusione della pandemia di COVID-19, è uscito nelle sale il 27 agosto 2021.

Nell'agosto 2020 è stata chiamata a dirigere The Marvels, seguito di Captain Marvel, la cui uscita nelle sale è prevista per il 28 luglio 2023.

FilmografiaModifica

RegistaModifica

CortometraggiModifica

  • The Black Girl Dies Last (2009)
  • Night and Day (2013)

LungometraggiModifica

TelevisioneModifica

  • Top Boy - serie TV, 2 episodi (2019)
  • Ms. Marvel - miniserie tv, scena durante i titoli di coda dell'episodio No Normal (2022)

SceneggiatriceModifica

CortometraggiModifica

  • The Black Girl Dies Last (2009)
  • Celeste, regia di Lexi Kirsch (2014)
  • Livelihood, regia di Catrin Hedström (2014)

LungometraggiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN6156675115133582536 · LCCN (ENno2019117016 · GND (DE1251022197