Apri il menu principale

Nicola Adams

pugile inglese
Nicola Adams
Nicola Adams - Our Greatest Team Parade.jpg
Nazionalità Gran Bretagna Gran Bretagna
Altezza 165 cm
Peso 51 kg
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria Pesi mosca
Squadra Police Community Club
Ritirata 2019
Palmarès
Gran Bretagna Gran Bretagna
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Londra 2012 Mosca
Oro Rio de Janeiro 2016 Mosca
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Argento Ningbo 2008 Gallo
Argento Bridgetown 2010 Mosca
Argento Qinhuangdao 2012 Mosca
Oro Astana 2016 Mosca
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Argento Vejle 2007 Gallo
Oro Rotterdam 2011 Mosca
Transparent.png Campionati EU
Oro Katowice 2011 Mosca
Oro Keszthely 2013 Mosca
Inghilterra Inghilterra
Commonwealth alloro.svg Giochi del Commonwealth
Oro Glasgow 2014 Mosca
 

Nicola Adams (Leeds, 26 ottobre 1982) è un'ex pugile britannica.

CarrieraModifica

Nicola Adams ha disputato il suo primo incontro a 13 anni. Nel 2001, è diventata la prima donna pugile a rappresentare l'Inghilterra, in un incontro contro un pugile irlandese . Nel 2003, diventa campione d'Inghilterra (tra i dilettanti) per la prima volta. Successivamente conferma il titolo nei successivi 3 campionati.

Nel 2007, la Adams è stata la prima donna inglese a vincere una medaglia in un torneo importante, vincendo l'argento nella categoria dei pesi gallo (54kg) ai Campionati Europei in Danimarca. Ha vinto poi nuovamente l'argento ai campionati del mondo a Ningbo, in Cina nel 2008. L'anno seguente ha dovuto fermarsi per diversi mesi a causa di un infortunio alla schiena, ma è tornata al successo nel 2010 ai campionati del mondo a Bridgetown, Barbados riprendendo l'argento, questa volta nella categoria dei pesi mosca (51kg).

Nel novembre 2010, Adams ha vinto il primo Campionato britannico mai organizzato, tenutosi presso la Echo Arena di Liverpool. Nel 2011, ha vinto l'oro ai campionati dell'Unione Europea di Katowice.

Alle Olimpiadi estive del 2012, nella categoria dei pesi mosca, la Adams ha sconfitto l'indiana Mary Kom in semifinale. Ha poi sconfitto in finale la cinese Ren Cancan, prima nel ranking mondiale, vincendo la prima medaglia d'oro olimpica della storia nel pugilato femminile. Essendo apertamente bisessuale, è anche la prima pugile LGBT a diventare campionessa olimpica.

Nel 2014 vince i Giochi del Commonwealth di Glasgow, battendo in finale la nordirlandese Michaela Walsh.

Nel 2016 si conferma campionessa olimpica ai Giochi di Rio de Janeiro 2016.

OnorificenzeModifica

  Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico
«Per i servizi al pugilato.»
— 29 dicembre 2012[1][2]
  Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico
«Per i servizi al pugilato.»
— 31 dicembre 2016[3]

NoteModifica

  1. ^ (EN) The London Gazette (PDF), nº 60367, 29 December 2012, p. 24. URL consultato l'11 December 2013.
  2. ^ 2013 New Year's Honours (PDF). URL consultato il 29 dicembre 2012.
  3. ^ (EN) The London Gazette (PDF), nº 61803, 31 December 2016, p. N10.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN9832149844983802960009 · LCCN (ENno2017076510 · WorldCat Identities (ENno2017-076510