Nikolaj Čebot'ko

fondista kazako
Nikolaj Čebot'ko
Nikolay Chebotko Cross-Country World Cup 2012 Quebec.JPG
Nikolaj Čebot'ko in gara a Québec nel 2012
Nazionalità Kazakistan Kazakistan
Altezza 178 cm
Peso 72 kg
Sci di fondo Cross country skiing pictogram.svg
Squadra CSKA Almaty
Termine carriera 2020
Palmarès
Mondiali 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Nikolaj Sergeevič Čebot'ko (in kazako: Николай Сергеевич Чеботько?; Shchuchinsk, 29 ottobre 1982Distretto di Burabay, 24 gennaio 2021) è stato un fondista kazako.

Nelle liste FIS era registrato come Nikolay Chebotko.

BiografiaModifica

In Coppa del Mondo esordì il 27 novembre 2001 a Kuopio (12º), conquistò due podi (entrambi a squadre: la vittoria del 7 dicembre 2012 a Québec e il 2º posto del 22 dicembre 2013 ad Asiago), oltre a 3 podi di tappa in competizioni intermedie, e prese per l'ultima volta il via il 26 gennaio 2019 a Ulricehamn (73º).

In carriera prese parte a quattro edizioni dei Giochi olimpici invernali, Salt Lake City 2002 (22º nella 30 km, 33º nella sprint, 39º nell'inseguimento, 14º nella staffetta), Torino 2006 (35º nella sprint, 6º nella sprint a squadre), Vancouver 2010 (38º nella 15 km, 13º nella sprint, 5º nella sprint a squadre, 11º nella staffetta) e Soči 2014 (33º nella 15 km, 25º nella sprint, 8º nella sprint a squadre), e a sette dei Campionati mondiali, vincendo una medaglia.

È morto il 24 gennaio 2021 all'età di 38 anni a causa di un incidente stradale[1].

PalmarèsModifica

MondialiModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 33º nel 2009 e nel 2013
  • 2 podi (a squadre):
    • 1 vittoria
    • 1 secondo posto

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Nazione Spec.
7 dicembre 2012 Québec   Canada TS TL
(con Denis Volotka)

Legenda:
TL = tecnica libera
TS = sprint a squadre

Coppa del Mondo - competizioni intermedieModifica

  • 3 podi di tappa:
    • 1 secondo posto
    • 2 terzi posti

NoteModifica

  1. ^ (EN) Sudden passing of Nikolay Chebotko, su fis-ski.com, Federazione Internazionale Sci, 28 gennaio 2021. URL consultato il 28 gennaio 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica