Nubel (... – ...; fl. metà IV secolo) fu un potente principe dei Mauretani, nato nella terra dei Giubaleni.

Se il suo nome è correttamente ricostruito nell'iscrizione CIL VIII, 9011, era cristiano. Secondo l'iscrizione CIL VIII, 9255 era figlio di un Saturnino vir perfectissimus e, insieme alla moglie Nonnica, portò un frammento della Vera croce dalla Palestina a Rusguniae in Mauretania Cesariense, dove eresse una basilica per ospitare la reliquia.

Ebbe figli legittimi e da concubine; tra questi, Zammac, Firmo (che uccise Zammac e si ribellò a Valentiniano I), Gildone (che si ribellò all'imperatore Onorio), Mazuca, Mascezel, Dius e la figlia Cyra.

BibliografiaModifica