Pasta con i peperoni cruschi

piatto tipico della cucina lucana
Pasta con i peperoni cruschi
Pasta peperoni cruschi.jpg
Strascinati con i peperoni cruschi
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneBasilicata
Dettagli
Categoriaprimo piatto
SettoreCucina lucana
Ingredienti principalipasta, peperone crusco, mollica

La pasta con i peperoni cruschi è un piatto tipico della cucina lucana. É tra i tipi di pasta mollicata più noti della Basilicata, che presenta il peperone crusco come ingrediente peculiare.

DescrizioneModifica

Espressione della cucina contadina lucana, viene preparato con ingredienti "poveri". Protagonista del piatto è il peperone crusco, un peperone essiccato dal sapore delicato che viene "scottato" in olio bollente per ottenere una consistenza croccante (da qui il termine dialettale "crusco"),[1] a cui viene aggiunta mollica fritta di pane raffermo. I tipi di pasta impiegati sono principalmente strascinati,[2] ferretti (o frizzuli)[3] e cavatelli.[4] Da tradizione, è considerato un piatto di recupero, soprattutto per evitare lo spreco del pane vecchio.[2]

PreparazioneModifica

 
Frizzuli con peperoni cruschi e cacioricotta

La preparazione è piuttosto semplice, benché necessiti di alcune accortezze. I peperoni vengono puliti con un panno asciutto, privati del picciolo e svuotati dei semi per essere, in seguito, scottati in olio caldo e non fumante, aromatizzato con uno spicchio d'aglio che viene rimosso prima della cottura. La cottura avviene in pochi secondi. Una volta immersi nell'olio, i peperoni tendono a gonfiarsi e, dopo averli rigirati velocemente un paio di volte, devono essere subito estratti onde evitare bruciature che ne compromettono il sapore, dando un aroma sgradevole.[5] Una volta messi da parte per raffreddarsi (ottenendo così la tipica croccantezza)[5] e, successivamente, tagliati a pezzetti, nello stesso olio viene dorata la mollica sbriciolata. A cottura ultimata della pasta, gli ingredienti vengono mescolati ed, infine, conditi con una parte di peperoni e, a scelta, scaglie di cacioricotta o pecorino con l'aggiunta del prezzemolo.

NoteModifica

  1. ^ Peperoni cruschi, cosa sono le collane rosse dei paesi lucani, su lacucinaitaliana.it. URL consultato il 9 agosto 2020.
  2. ^ a b Strascinati mollicati con i peperoni cruschi, l'orgoglio lucano, su cia.it. URL consultato il 9 agosto 2020.
  3. ^ Frizzuli (fusilli) con peperoni cruschi e cacio-ricotta [collegamento interrotto], su ondalucana.com. URL consultato il 9 agosto 2020.
  4. ^ Cavatelli con Mollica fritta e Peperoni Cruschi, su saporideisassi.it. URL consultato il 9 agosto 2020.
  5. ^ a b Come si friggono e si preparano i peperoni cruschi, su saporideisassi.it. URL consultato il 9 agosto 2020.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica