Penombra (film)

film del 1986 diretto da Bruno Gaburro
Penombra
Penombra (film).jpg
Paese di produzioneItalia
Anno1986
Durata84 min
Generedrammatico, erotico
RegiaAlex Romano (Bruno Gaburro)
SoggettoPiero Regnoli
SceneggiaturaPiero Regnoli
ProduttorePino Buricchi
Casa di produzioneLeo Film
FotografiaPasqualino Fanetti
MontaggioAlessandro Lucidi
MusicheStelvio Cipriani
ScenografiaFranco Cuppini
Interpreti e personaggi

Penombra è un film erotico in costume del 1986 diretto da Alex Romano (alias Bruno Gaburro).

Alcune scene furono riutilizzate dai precedenti film di Gaburro sulla famiglia Raininger, Malombra e Maladonna.

TramaModifica

Maria è una ricca donna sposata con Osvaldo, nobile proprietario terriero. La sua vita è totalmente concentrata alla passione sessuale e all'erotismo tanto che, dopo anni di tristezza con suo marito, ritrova la passione con il suo vecchio amante Alessio. Ma questi, interessato più al suo denaro che al suo amore, la tradisce e accidentalmente l'uccide sparandole al cuore. Osvaldo si reca allora in un convento dove si trova Carlotta, gemella di Maria, donna molto timida e riservata che viene trasferita nella lussuosa villa di Osvaldo in campagna. Carlotta, identica a Maria nell'aspetto fisico, diventa oggetto delle perversioni di Osvaldo che la fa spogliare sovente davanti al quadro della moglie defunta. All'arrivo del nipote di Osvaldo con il suo precettore, Carlotta inizia un'eccitante storia d'amore, sesso e perversione col precettore, tanto da provocare la morte di Osvaldo che, dal doloroso dispiacere, viene stroncato da un infarto.

Collegamenti esterniModifica