Pensieri e parole/Insieme a te sto bene

singolo di Lucio Battisti del 1971
(Reindirizzamento da Pensieri e parole)

Pensieri e parole/Insieme a te sto bene è il decimo singolo da interprete di Lucio Battisti, pubblicato in Italia nel 1971.[1]

Pensieri e parole/Insieme a te sto bene
singolo discografico
ArtistaLucio Battisti
Pubblicazione4 maggio 1971
Durata7:43
Album di provenienzaLucio Battisti Vol. 4
Dischi1
Tracce2
GenerePop rock
Blues rock
EtichettaDischi Ricordi, SRL 10622
RegistrazioneStudi Ricordi, via dei Cinquecento (Milano)
Velocità di rotazione45 giri
Formati7 pollici (17,5 cm)
Lucio Battisti - cronologia
Singolo precedente
(1970)
Singolo successivo
(1971)

Il discoModifica

L'immagine di copertina del singolo è tratta dalla stessa session fotografica in cui vennero scattate le fotografie per l'album Amore e non amore, realizzate dal fotografo Silvio Nobili.

SuccessoModifica

Il singolo raggiunse la prima posizione della classifica italiana e vi rimase per tre mesi (per un totale di quattordici settimane). Fu inoltre il singolo più venduto del 1971 in Italia[2].

Andamento nella Hit Parade italiana[3]
Settimana Posizione
1 29 maggio 1971 3
2 5 giugno 1971 1
... ................ 1
15 4 settembre 1971 1
16 11 settembre 1971 3
17 18 settembre 1971 5
18 25 settembre 1971 6
19 2 ottobre 1971 6
20 9 ottobre 1971 9

TracceModifica

Tutti i brani sono di Battisti - Mogol.

Lato A
  1. Pensieri e parole – 3:55
Lato B
  1. Insieme a te sto bene – 3:48

I braniModifica

Pensieri e paroleModifica

La peculiarità del brano sta nell'intreccio di due melodie distinte, le quali sono prima cantate separatamente per poi fondersi successivamente e nella seconda strofa. Lo stesso ritornello prevede un impasto vocale nella seconda metà dello stesso. Le due voci suggeriscono, dal titolo della canzone, l'accavallarsi dei pensieri e delle parole durante un confronto tra due innamorati in un momento cruciale della loro relazione.[senza fonte]

Lo stesso Battisti ha interpretato il motivo in playback, durante la trasmissione televisiva Teatro 10, sovrapponendo due immagini di sé per ciascuna delle parti vocali.

Versione con coda orchestraleModifica

Del brano Pensieri e parole esiste un'altra versione diversa da quella pubblicata nel singolo e nella maggior parte degli album o delle raccolte, della durata di 5 minuti e 14 secondi (contro i 3 minuti e 55 secondi della versione più diffusa). Tale versione è identica a quella nota, ma alla fine del brano si aggiunge una coda orchestrale realizzata dall'arrangiatore Gian Piero Reverberi e da Battisti stesso. Questa versione è stata pubblicata nelle antologie Tutto Battisti (1975), Profili musicali nº 21 (1982) e Il meglio di Lucio Battisti (1984); oggi è possibile trovarla in commercio nella raccolta Rarities (2020).

CoverModifica

Nel 1991 Mia Martini con Maurizio Giammarco incide sia la versione studio nell'album tributo Ci ritorni in mente, sia la versione live in Mia Martini in concerto (da un'idea di Maurizio Giammarco).

Nel 2007 Massimo Ranieri ne interpreta una versione nel suo doppio CD Canto perché non so nuotare...da 40 anni. Il brano è il tredicesimo del secondo CD.

Nel 2009 Svetlana Tchernykh ne interpreta una versione in russo dal titolo Баллада о словах и мыслях per l'album Черных поёт Баттисти.

Il 16 dicembre 2011, il comico Maurizio Crozza ne ha eseguito una cover satirica, intitolandola Il finanziere e l'evasore. Nella versione, trasmessa nel corso del programma Italialand sulla rete televisiva LA7, Crozza impersona un militare della Guardia di Finanza che duetta con un evasore fiscale. Alcune parti della canzone parafrasano fedelmente il testo originale messo in musica da Lucio Battisti[4][5]. Questa cover è stata in seguito reinterpretata dallo stesso Crozza in altre varianti[6]

FormazioneModifica

Insieme a te sto beneModifica

Dato che le edizioni musicali di questo brano sono Acqua azzurra/El' & Chris, si può presumere che sia stato composto precedentemente, comunque non oltre il 1969 (dopo questa data tutti i brani furono pubblicati solo dalla Acqua azzurra).[7]

Il testo parla di un uomo piuttosto semplice ed ingenuo, che si incontra con una prostituta e non riesce ad accettare il suo ruolo («la donna è donna e tu una donna sei/che importa cosa fai»), invitandola a rimanere con sé.

Fa parte dei brani eseguiti da Battisti nella trasmissione radiofonica Per voi giovani nell'autunno del 1971.

FormazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ Pensieri e parole/Insieme a te sto bene, 1971, su luciobattisti.info. URL consultato il 27 marzo 2010.
  2. ^ Singoli più venduti del 1971, su hitparadeitalia.it. URL consultato il 28 giugno 2009.
  3. ^ Singoli più venduti della settimana, su hitparadeitalia.it. URL consultato il 28 giugno 2009.
  4. ^ paolo88, Puntata di Italialand con Crozza: successo da rivedere in streaming via web, su notiziefresche.info, 18 dicembre 2011. URL consultato il 29 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 7 gennaio 2012).
  5. ^ Maurizio Crozza in "Finanzieri ed Evasori", su youtube.com, 17 dicembre 2011. URL consultato il 6 dicembre 2019.
  6. ^ Italialand - MAURIZIO CROZZA - FINANZIERI ED EVASORI!, su youtube.com, 23 maggio 2012. URL consultato il 6 dicembre 2019.
  7. ^ Renzo Stefanel, Ma c'è qualcosa che non scordo. Lucio Battisti. Gli anni con Mogol, Arcana editore, 2007, Pagine 47-48.

Collegamenti esterniModifica