Pentodon bidens

specie di animale della famiglia Scarabaeidae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pentodon bidens
Pentodon bidens sulcifrons.jpg
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Coleopteroidea
Ordine Coleoptera
Sottordine Polyphaga
Infraordine Scarabaeiformia
Superfamiglia Scarabaeoidea
Famiglia Scarabaeidae
Sottofamiglia Dynastinae
Tribù Pentodontini
Genere Pentodon
Specie P. bidens
Nomenclatura binomiale
Pentodon bidens
(Pallas, 1771)
Nomi comuni

Scarabeo nero mediterraneo

Sottospecie
  • Pentodon bidens bidens
  • Pentodon bidens punctatum
  • Pentodon bidens sulcifrons

Pentodon bidens (Pallas, 1771) è un coleottero appartenente alla famiglia Scarabaeidae.

DescrizioneModifica

 
Larva di P. bidens.

P. bidens si presenta come un coleottero di medie dimensioni, oscillando tra i 15 e i 26 mm di lunghezza. È caratterizzato da un corpo tozzo e robusto, dal colore nero opaco. Sul torace presenta una lieve pubescenza.

BiologiaModifica

ComportamentoModifica

Gli adulti volano al crepuscolo, tendenzialmente radenti al suolo.

AlimentazioneModifica

Sia le larve sia gli adulti sono fitofagi, nutrendosi soprattutto piante erbacee: le larve vivono all'interno del terreno rosicchiando le radici delle piante.[1]

Ciclo vitaleModifica

La larva, che esce dalle uova dopo un paio di settimane che queste vengono deposte, si nutre di radici di piante erbacee. Dopo circa due anni la larva si trasforma in pupa, stadio in cui sviluppa ali, zampe e organi sessuali. Gli adulti appaiono a primavera e restano visibili fino ad autunno inoltrato.

Distribuzione e habitatModifica

Il Pentodon bidens vive in Europa meridionale, Asia e Africa del Nord. In particolare la sottospecie Pentodon bidens sulcifrons è diffusa in Turchia, Cipro, Iran, Iraq, Giordania, Israele e Egitto.[2] Predilige in particolar modo le praterie.

TassonomiaModifica

SottospecieModifica

Ad oggi sono riconosciute tre sottospecie:[2][3]

NoteModifica

  1. ^ P. bidens, su collineveronesi.it. URL consultato il 15 marzo 2012.
  2. ^ a b (EN) P. bidens, su glaphyridae.com. URL consultato il 15 marzo 2012.
  3. ^ P. bidens (PDF), su gwannon.com. URL consultato il 15 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica