L'RPG-2 è un lanciagranate a reazione anticarro portatile prodotto in Unione Sovietica a partire dal 1947 ed è la prima arma di questo tipo ad avere riscosso successo.

RPG-2
Tipolanciagranate a reazione anticarro
OrigineUnione sovietica
Produzione
Entrata in servizio1949
Descrizione
Peso2,75 kg
Lunghezza1 200 mm
Lunghezza canna950 mm
Calibro40 mm
MunizioniPG-2
Tipo munizioniHEAT, testata da 82 mm
Peso proiettile1,84 kg
Cadenza di tiro4 colpi al minuto
Velocità alla volata85 m/s
Tiro utile100 m
Gittata massima200 m
voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

Sviluppo modifica

All'inizio della seconda guerra mondiale le armi portatili anticarro sovietiche erano costituite unicamente da fucili anticarro e granate anticarro; l'SPG-82, un lanciagranate da 82 mm progettato a partire dal 1942, vide un impiego limitato a partire dal 1944; gli Stati Uniti inviarono in Unione Sovietica, a partire dalla fine del 1942, circa 8 500 bazooka.[1]

 
Granata PG-2

Dall'esperienza accumulata con i bazooka e soprattutto dagli studi svolti sui Panzerfaust tedeschi catturati, nel 1944 venne prodotto l'RPG-1, un lanciagranate anticarro da 30 mm e granata da 70 mm con capacità di perforazione di 150 mm il cui perfezionamento non venne ultimato entro la fine della guerra.[2] Nel 1947, parallelamente alle azioni di miglioramento dell'RPG-1, venne avviato lo sviluppo dell'RPG-2, un nuovo lanciagranate da 40 mm con testata cava di 82 mm e capace di penetrare 180 mm di acciaio. Viste le migliori caratteristiche offerte a fronte di un aumento dello spessore delle corazze dei carri armati prodotti sul finire della guerra, questo nuovo modello venne preferito all'RPG-1, le cui modifiche vennero annullate, e nel 1949 iniziò ad essere distribuito nella Sovetskaja Armija.[3]

Nel 1961 venne avviato lo sviluppo dell'RPG-7 per fare fronte a un aumento dello spessore delle corazze contro cui l'RPG-2 iniziava ad essere inefficace, rimanendo tuttavia in servizio per diversi anni grazie alla sua semplicità, affidabilità, maneggevolezza ed efficacia contro veicoli leggermente blindati ed edifici.[4]

Caratteristiche modifica

L'RPG-2 è un lanciagranate riutilizzabile costituito da un tubo in acciaio del calibro di 40 mm rivestito di legno nella parte centrale per proteggere l'operatore dal calore sprigionato dalla granata e su cui è installato un mirino di ferro che consente di mirare fino a 150 m.[4]

È possibile sparare un solo tipo di granata, la PG-2 da 82 mm a carica cava, il cui peso è di 1,84 kg di cui 0,22 kg di propellente e la cui velocità alla volata è di 85 m/s. Sulla parte posteriore della granata sono installate 6 alette stabilizzatrici che si aprono quando lasciano la canna.

Varianti modifica

 
Nordvietnamita B-40
  • RPG-2N: versione dotata di un mirino notturno NSP-2[5]
  • Type 56: clone cinese[6]
  • B-40: clone nordvietnamita con canna accorciata di 50 mm[3]
  • B-50: clone nordvietnamita con canna di calibro 50 mm[6]
  • M57: versione prodotta su licenza in Jugoslavia[6]
  • lanciarazzi al-Yasin: lanciarazzi di produzione artigianale prodotto in Palestina basandosi sull'RPG-2[4]

Utilizzatori modifica

Utilizzatori attuali modifica

Utilizzatori passati[7] modifica

 
Soldato del Partito Africano per l'Indipendenza della Guinea e di Capo Verde con un RPG-2 nel 1974
 
Soldato polacco con RPG-2

Note modifica

  1. ^ Rottman, p. 11.
  2. ^ Rottman, p. 16.
  3. ^ a b c Rottman, pp. 17-19.
  4. ^ a b c RPG-2 Anti-Tank Rocket Launcher | Military-Today.com, su www.military-today.com. URL consultato il 29 aprile 2022.
  5. ^ Rottman, p. 20.
  6. ^ a b c (EN) Dan Shea, SADJ Identification Series: The RPG ID Guide – Small Arms Defense Journal, su sadefensejournal.com. URL consultato il 29 aprile 2022.
  7. ^ RPG 2, su salw-guide.bicc.de. URL consultato il 29 aprile 2022.
  8. ^ (EN) Eric G. Berman, Beyond Blue Helmets: Promoting Weapons and Ammunition Management in Non-UN Peace Operations (PDF), in Small Arms Survey, marzo 2019, p. 43. URL consultato il 29 aprile 2022 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2019).

Bibliografia modifica

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra