Apri il menu principale
Roberto Fabbricini
Fabbricini.jpg

Presidente della FIGC (commissario)
Durata mandato 20 novembre 2017 –
22 ottobre 2018
Predecessore Carlo Tavecchio
Successore Gabriele Gravina

Roberto Fabbricini (Roma, 14 luglio 1945) è un dirigente sportivo italiano.

Indice

BiografiaModifica

Primatista e campione italiano juniores nella 4x100 a 17 anni, nel 1972 entra a far parte del CONI, del quale è dirigente dal 1984 e dirigente superiore dal 1994. Nel corso della sua carriera da dirigente, ha partecipato a 15 edizioni dei Giochi olimpici (8 estive e 7 invernali) e a 9 edizioni dei Giochi del Mediterraneo, oltre ad essere stato capo delegazione in cinque Olimpiadi. Dal 2009 al 2012 è stato direttore esecutivo della FIBS; a livello internazionale, è stato componente della Commissione Tecnica Giochi del Mediterraneo e della Commissione "Giochi Olimpici" dei Comitati Olimpici Europei. Nel 2014 viene nominato come reggente del comitato regionale CONI Marche.[1][2]

Il 1º febbraio 2018 la Giunta del CONI, presieduta da Giovanni Malagò, nomina Fabbricini nuovo commissario straordinario della FIGC.[3] Resta in carica fino al 22 ottobre successivo, quando viene eletto Gabriele Gravina.[4]

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ Chi è Roberto Fabbricini il nuovo commissario Figc, su sport.sky.it, 1º febbraio 2018.
  2. ^ Chi è Roberto Fabbricini, nuovo Commissario della FIGC, su goal.com, 1º febbraio 2018.
  3. ^ Calcio, Fabbricini commissario straordinario della Figc, Malagò della Lega di A, su repubblica.it, 1º febbraio 2018.
  4. ^ Figc, Gravina nuovo presidente: eletto con il 97,2% dei voti, su gazzetta.it, 22 ottobre 2018.
  5. ^ Collari d'oro 2018, su coni.it. URL consultato il 21 dicembre 2018.

Collegamenti esterniModifica