Sam Dekker

cestista statunitense

Sam Dekker, vero nome Samuel Thomas Dekker (Sheboygan, 6 maggio 1994), è un cestista statunitense.

Sam Dekker
Dekker con la maglia di Bahçeşehir
Nazionalità Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 203 cm
Peso 99 kg
Pallacanestro
Ruolo Ala
Squadra London Lions
Carriera
Giovanili
Sheboygan Lutheran High School
2012-2015Wisconsin Badgers
Squadre di club
2015-2017Houston Rockets80 (504)
2016R.G.V. Vipers7 (83)
2017-2018L.A. Clippers73 (303)
2018Cleveland Cavaliers9 (57)
2018-2019Wash. Wizards38 (230)
2019-2020Lokomotiv Kuban'19 (217)
2020-2021Türk Telekom28 (432)
2021Toronto Raptors1 (0)
2021-2022Bahçeşehir Koleji
2022-London Lions
Nazionale
2012Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti U-18
Palmarès
 Campionati americani Under-18
Oro Brasile 2012
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2022

Carriera modifica

NBA (2015-2021) modifica

Houston Rockets (2015-2017) modifica

È stato chiamato dagli Houston Rockets con la 18ª scelta assoluta nel Draft NBA 2015.[1] Tuttavia la sua stagione da rookie fu molto sfortunata in quanto lui a causa di un infortunio alla schiena giocò poco.[2] Durante la stagione venne assegnato in D-League ai Rio Grande Valley Vipers.[3] In tutto Dekker con i Rockets disputò 3 partite in regular season e nessuna nei playoffs.

Nella seconda stagione con i Rockets Dekker, oltre al fatto di non avere più avuto problemi fisici, riuscì a trovare maggiore continuità, giocando spesso e diventando una pedina importante per il coach dei razzi Mike D'Antoni,[4] che tra l'altro nel corso della pre-season elogiò Dekker (in ottobre).[5] Il 15 dicembre 2016 segnò il proprio career-high points nella gara vinta in modo schiacciante col punteggio di 132-98 in casa contro i Sacramento Kings, mettendo a segno 19 punti.[6]

Nei play-off ebbe un minutaggio inferiore rispetto alla stagione regolare dato che giocò 5 delle 11 partite della squadra texana che dopo aver eliminato in 5 gare gli Oklahoma City Thunder di Russell Westbrook, uscì al secondo turno per mano dei San Antonio Spurs.

Los Angeles Clippers (2017-2018) modifica

Il 29 giugno 2017 venne ceduto dagli Houston Rockets ai Los Angeles Clippers nello scambio che portò Chris Paul a vestire i colori dei Rockets.[7] Ai Clippers giocò molto e anche in questo caso in uscita dalla panchina.

Cleveland Cavaliers (2018) modifica

 
Dekker a rimbalzo

Il 7 agosto 2018 cambiò nuovamente squadra in quanto venne ceduto via trade ai Cleveland Cavaliers.[8]

A Cleveland giocò come ala piccola titolare prima di infortunarsi nuovamente durante la stagione alla caviglia sinistra.[9]

Washington Wizards (2018-2019) modifica

L'8 dicembre 2018 passò via trade (a tre squadre che coinvolse anche i Milwaukee Bucks) agli Washington Wizards.[10]

Statistiche modifica

Legenda
  PG Partite giocate   PT  Partite da titolare  MP  Minuti a partita
 TC%  Percentuale tiri dal campo a segno  3P%  Percentuale tiri da tre punti a segno  TL%  Percentuale tiri liberi a segno
 RP  Rimbalzi a partita  AP  Assist a partita  PRP  Palle rubate a partita
 SP  Stoppate a partita  PP  Punti a partita  Grassetto  Career high

NCAA modifica

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
2012-2013 Wisconsin Badgers 35 3 22,3 47,6 39,1 69,0 3,4 1,3 0,7 0,4 9,6
2013-2014 Wisconsin Badgers 38 38 29,8 46,9 32,6 68,6 6,1 1,4 0,8 0,6 12,4
2014-2015 Wisconsin Badgers 40 40 31,0 52,5 33,1 70,8 5,5 1,2 0,5 0,5 13,9
Carriera 113 81 27,9 49,3 34,8 69,5 5,0 1,3 0,6 0,5 12,1

Massimi in carriera modifica

  • Massimo di punti: 27 vs Arizona (28 marzo 2015)[11]
  • Massimo di rimbalzi: 12 vs West Virginia (27 novembre 2013)
  • Massimo di assist: 6 (2 volte)
  • Massimo di palle rubate: 3 (4 volte)
  • Massimo di stoppate: 3 (2 volte)
  • Massimo di minuti giocati: 39 vs Michigan State (15 marzo 2015)

Regular season modifica

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
2015-2016 Houston Rockets 3 0 2,0 0,0 0,0 - 0,3 0,0 0,3 0,0 0,0
2016-2017 Houston Rockets 77 2 18,4 47,3 32,1 55,9 3,7 1,0 0,5 0,3 6,5
2017-2018 L.A. Clippers 73 1 12,1 49,4 16,7 66,1 2,4 0,5 0,3 0,1 4,2
2018-2019 Cleveland Cavaliers 9 5 18,8 45,8 38,5 80,0 3,7 1,0 1,2 0,0 6,3
Wash. Wizards 38 0 16,3 47,1 28,6 55,6 3,0 1,0 0,7 0,2 6,1
2021-2022 Toronto Raptors 1 0 1,0 - - - 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0
Carriera 201 8 15,4 47,8 28,8 60,6 3,0 0,8 0,5 0,2 5,4

Play-off modifica

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
2017 Houston Rockets 4 0 7,8 25,0 50,0 - 2,5 0,3 0,3 0,3 2,3

Massimi in carriera modifica

  • Massimo di punti: 30 vs Memphis Grizzlies (21 gennaio 2017)[12]
  • Massimo di rimbalzi: 11 vs Dallas Mavericks (27 dicembre 2016)
  • Massimo di assist: 4 (5 volte)
  • Massimo di palle rubate: 3 (5 volte)
  • Massimo di stoppate: 2 (3 volte)
  • Massimo di minuti giocati: 35 vs Memphis Grizzlies (21 gennaio 2017)

Palmarès modifica

Squadra modifica

Bahçeşehir: 2021-22

Individuale modifica

London Lions: 2022-23

Note modifica

  1. ^ Rockets Draft Dekker and Harrell | Houston Rockets, in Houston Rockets. URL consultato il 19 gennaio 2017.
  2. ^ Sources: Rockets' Dekker to have back surgery, in ESPN.com. URL consultato il 19 gennaio 2017.
  3. ^ (EN) Rockets Assign Sam Dekker to Rio Grande Valley - OurSports Central, su oursportscentral.com. URL consultato il 19 gennaio 2017.
  4. ^ Houston Rockets: Sam Dekker Has Found His Rhythm This Season, su Hoops Habit, 10 dicembre 2016. URL consultato il 19 gennaio 2017.
  5. ^ Sam Dekker's work impresses Rockets coach Mike D'Antoni, in Houston Chronicle. URL consultato il 19 gennaio 2017.
  6. ^ Kings vs. Rockets - Game Recap - December 14, 2016 - ESPN, su ESPN.com. URL consultato il 19 gennaio 2017.
  7. ^ (EN) Press Release: L.A. Clippers Acquire Seven Players and Draft Pick, Including Beverley, Dekker, Harrell and Williams | Los Angeles Clippers, in Los Angeles Clippers. URL consultato il 30 aprile 2018.
  8. ^ The Clippers Traded Sam Dekker to the Cleveland Cavaliers: Why?, in Clips Nation. URL consultato il 10 agosto 2018.
  9. ^ (EN) Ashish Mathur, Latest Update On Sam Dekker After Getting Taken Out Of Magic Game With Ankle Injury, su Cavs Nation, 5 novembre 2018. URL consultato l'8 dicembre 2018.
  10. ^ Wizards trade Jason Smith for Sam Dekker as part of three-team trade, su NBC Sports Washington, 7 dicembre 2018. URL consultato l'8 dicembre 2018.
  11. ^ (EN) Sam Dekker - NCAA Career Bests, su basketball.realgm.com. URL consultato il 15 maggio 2024.
  12. ^ (EN) Sam Dekker - NBA Career Bests, su basketball.realgm.com. URL consultato il 15 maggio 2024.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica