San Massimo (Italia)

comune italiano
San Massimo
comune
San Massimo – Stemma San Massimo – Bandiera
San Massimo – Veduta
Campitello Matese
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Molise-Stemma.svg Molise
ProvinciaProvincia di Campobasso-Stemma.png Campobasso
Amministrazione
SindacoAlfonso Leggieri (lista civica "Il Solco") dal 05-6-2016
Territorio
Coordinate41°29′N 14°25′E / 41.483333°N 14.416667°E41.483333; 14.416667 (San Massimo)Coordinate: 41°29′N 14°25′E / 41.483333°N 14.416667°E41.483333; 14.416667 (San Massimo)
Altitudine630 m s.l.m.
Superficie27,33 km²
Abitanti818[1] (30-9-2019)
Densità29,93 ab./km²
FrazioniCampitello Matese
Comuni confinantiBojano, Cantalupo nel Sannio (IS), Macchiagodena (IS), Roccamandolfi (IS), San Gregorio Matese (CE)
Altre informazioni
Cod. postale86027
Prefisso0874
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT070070
Cod. catastaleI023
TargaCB
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)[2]
Cl. climaticazona E, 2 173 GG[3]
Nome abitantisammassimesi
Patronosan Massimo
Giorno festivo15 febbraio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Massimo
San Massimo
San Massimo – Mappa
Posizione del comune di San Massimo nella provincia di Campobasso
Sito istituzionale

San Massimo è un comune italiano di 818 abitanti[1] della provincia di Campobasso, in Molise.

Geografia fisicaModifica

Si trova nell'Appennino sannita, sulle pendici orientali del Matese.

StoriaModifica

Il centro antico si sviluppò nel XII secolo con la fondazione della Badia di San Nicola (X secolo) e la ricostruzione del castello.

Il centro fu ricostruito dopo il terremoto del 1805; il castello andò scomparso e la chiesa parrocchiale fu rifatta in forme neoclassiche.

Oggi San Massimo è meta turistica per lo sci a Campitello Matese.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Chiesa di San Michele ArcangeloModifica

Fu eretta definitivamente nel 1656 per liberare il popolo dalla peste. Distrutta nel 1805, fu costruita in forme neoclassiche. La facciata a capanna conserva il portale con cornice rinascimentale. Il campanile è a torre.

Casale La RomanellaModifica

In passato era una casa fortificata nobiliare, usata come taverna ducale. Oggi è un agriturismo di importanza nella zona. La casa ha una torretta di controllo sulla facciata, circolare.

SportModifica

Pista da sci di Campitello MateseModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Campitello Matese.

CiclismoModifica

La frazione Campitello Matese è stata più volte arrivo di tappa del Giro d'Italia:

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[4]

AmministrazioneModifica

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1º luglio 1988 6 maggio 1993 Salvatore Muccilli Democrazia Cristiana Sindaco [5]
16 giugno 1993 7 gennaio 1996 Michele Zuccarino lista civica Sindaco [5]
28 aprile 1997 14 maggio 2001 Ennio Manfredi Selvaggi mov.soc.tricolore Sindaco [5]
14 maggio 2001 23 dicembre 2002 Luigi Manfredi Selvaggi lista civica Sindaco [5]
27 maggio 2003 4 dicembre 2006 Salvatore Muccilli lista civica Sindaco [5]
28 maggio 2007 7 maggio 2012 Alfonso Leggieri lista civica Sindaco [5]
7 maggio 2012 15 luglio 2012 Salvatore Micone lista civica: San Massimo Nel Cuore Sindaco [5]
17 luglio 2012 27 maggio 2013 Nicolino Bonanni Comm. straordinario [5]
27 maggio 2013 9 novembre 2015 Fulvio Manfredi Selvaggi Sindaco [5][6]
30 novembre 2015 5 giugno 2016 Alfonso Leggieri Vicesindaco reggente [5]
5 giugno 2016 in carica Alfonso Leggieri Sindaco [5]

NoteModifica

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 settembre 2019.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ a b c d e f g h i j k http://amministratori.interno.it/
  6. ^ Con D.P.R. del 30 novembre 2015, pubblicato sulla G.U. n.293 del 17/12/2015, il consiglio comunale è stato sciolto per il decesso del sindaco Fulvio Manfredi Selvaggi.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN234842986
  Portale Molise: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Molise