Apri il menu principale

Scottish Premier League 2010-2011

edizione del torneo calcistico
Scottish Premier League 2010-2011
Competizione Scottish Premier League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 114ª
Organizzatore SFA
Date dal 14 agosto 2010
al 15 maggio 2011
Luogo Scozia Scozia
Partecipanti 12
Risultati
Vincitore Rangers
(54º titolo)
Retrocessioni Hamilton Academical
Statistiche
Miglior marcatore Scozia Kenny Miller (21 goal)
Incontri disputati 228
Gol segnati 584 (2,56 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2009-10 2011-12 Right arrow.svg

La Scottish Premier League 2010-2011 è stata la 114ª edizione della prima serie del campionato di calcio scozzese, la 13ª edizione col nome Scottish Premier League. La stagione è iniziata il 14 agosto 2010 e si è conclusa il 15 maggio 2011. La squadra detentrice del titolo erano i Rangers.

Il campionato è stato vinto dai Rangers per il terzo anno consecutivo.
L'Hamilton Academical è stato retrocesso in First Division.

Indice

StagioneModifica

NovitàModifica

Dalla First Division 2009-2010 è stato promosso l'Inverness, che sostituisce il Falkirk, retrocesso al termine della stagione 2009-2010.

Sulla base del ranking UEFA per l'anno 2010[1], il campionato scozzese è sceso al 16º posto, qualificando una sola squadra per la Champions League e due per l'Europa League (la terza squadra arriva dalla Scottish Cup).

FormulaModifica

Le 12 squadre si affrontano in gironi di andata-ritorno-andata, per un totale di 33 giornate. Al termine le squadre sono divise in due gruppi da 6, in base alla classifica; ogni squadra affronta per la quarta volta le altre del gruppo, per un totale di 38 partite.
La squadra campione di Scozia si qualifica per il terzo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2011-2012.
La seconda e la terza classificata si qualificano, rispettivamente, per il terzo e per il secondo turno della UEFA Europa League 2011-2012.
L'ultima classificata retrocede direttamente in Scottish First Division.

Squadre partecipantiModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
    1. Rangers 93 38 30 3 5 88 29 +59
  2. Celtic[3] 92 38 29 5 4 85 22 +63
  3. Hearts[4] 63 38 18 9 11 53 45 +8
  4. Dundee Utd[5] 61 38 17 10 11 55 50 +5
5. Kilmarnock 49 38 13 10 15 53 55 -2
6. Motherwell 46 38 13 7 18 40 60 -20
7. Inverness 53 38 14 11 13 52 44 +6
8. St. Johnstone 44 38 11 11 16 23 43 -20
9. Aberdeen 38 38 11 5 22 39 59 -20
10. Hibernian 37 38 10 7 21 39 61 -22
11. St. Mirren 33 38 8 9 21 33 57 -24
  12. Hamilton Academical 26 38 5 11 22 24 59 -35

Legenda:
      Campione di Scozia e ammessa alla UEFA Champions League 2011-2012
      Ammesse alla UEFA Europa League 2011-2012
      Retrocessa in Scottish First Division 2011-2012

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate

VerdettiModifica

StatisticheModifica

RecordModifica

  • Maggior numero di vittorie: Rangers (30)
  • Minor numero di sconfitte: Celtic (4)
  • Migliore attacco: Rangers (88 goal segnati)
  • Miglior difesa: Celtic (22 goal subiti)
  • Miglior differenza reti: Celtic (+63)
  • Maggior numero di pareggi: Inverness, Hamilton Acad. e St. Johnstone (11)
  • Minor numero di pareggi: Rangers (3)
  • Minor numero di vittorie: Hamilton Academical (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Aberdeen Hamilton Academical (22)
  • Peggiore attacco: St. Johnstone (23 goal segnati)
  • Peggior difesa: Hibernian (61 goal subiti)
  • Peggior differenza reti: Hamilton Academical (-35)

Partecipazione alle coppe europeeModifica

NoteModifica

  1. ^ UEFA Country Ranking 2010, kassiesa.
  2. ^ Capienza stadi Premier League 2010-2011, Soccerway.
  3. ^ qualificata alla fase playoff della UEFA Europa League 2011-2012 avendo vinto la Scottish Cup 2010-2011
  4. ^ qualificata al terzo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2011-2012, avendo il Celtic vinto la Scottish Cup 2010-2011
  5. ^ qualificata al secondo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2011-2012, avendo il Celtic vinto la Scottish Cup 2010-2011

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica