Apri il menu principale

Sebastiano Riso

regista e sceneggiatore italiano

BiografiaModifica

Sebastiano Riso è nato a Catania nel 1983[1]. Nel 2007 ha fatto il suo debutto come assistente alla regia (I Vicerè) diretto dal regista italiano Roberto Faenza e poi nel 2008 nella serie televisiva Il bambino della domenica e in alcuni episodi di Montalbano (La pista di sabbia e Ali della Sfinge). Nel frattempo, si è laureato presso l'Accademia di belle arti di Roma e ha diretto alcuni cortometraggi[1].

Nel 2006 è stato aiuto regista ed ha collaborato alla sceneggiatura del cortometraggio La vita di Santa Marinella, con la regia di Elisabetta Villaggio e Carmine Fornari[2]. Sempre nello stesso anno ha scritto e diretto il cortometraggio "Free Fly”, ambientato in un simulatore di volo Alitalia[1].

Nel 2007 ha scritto e diretto il cortometraggio Uccal'amma, che è stato selezionato in numerosi festival[3]. Non ha però interrotto il suo percorso di formazione professionale come assistente alla regia, collaborando anche con la fiction RAI Il bambino della domenica, con la regia di Maurizio Zaccaro[4].

Nel 2014 ha diretto il suo primo lungometraggio Più buio di mezzanotte con Davide Capone, Vincenzo Amato e Micaela Ramazzotti[5].

Nel 2017 ha diretto il suo secondo film, Una famiglia, con Micaela Ramazzotti, il cantante e attore francese Patrick Bruel e Fortunato Cerlino, Il film è stato in concorso alla 74a edizione del Festival del Cinema di Venezia[6].

A settembre 2017 Sebastiano Riso è stato vittima di una violenta aggressione da parte di omofobi che hanno protestato contro il suo film Una famiglia[7]., che affronta temi come la surrogazione di maternità, la vendita clandestina di bambini a coppie gay, la mancanza di legislazione che permetta alle coppie omosessuali di adottare un bambino. [8]

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

CortometraggiModifica

  • Diaconda
  • Free Fly
  • Uccal'Amma
  • Il giorno di san Giovanni
  • Il coraggio

NoteModifica

  1. ^ a b c Sebastiano Riso, su Cinedatabase, Rivista del cinematografo. URL consultato il 30 agosto 2017.
  2. ^ Sebastiano Riso - C.D.A. Studio Di Nardo S.r.l., su www.cdastudiodinardo.com. URL consultato il 30 agosto 2017.
  3. ^ (EN) Sebastiano Riso - Tutor Giuria Premio Queer #TGLFF30 - Fred Italian Channel, in Fred Italian Channel, 8 maggio 2015. URL consultato il 30 agosto 2017.
  4. ^ Sebastiano Riso - Biografia - Cinema e Film - Il Sole 24 ORE, su cinema.ilsole24ore.com. URL consultato il 30 agosto 2017.
  5. ^ Più buio di mezzanotte (2014) Recensione | Quinlan.it, su Quinlan, 18 maggio 2014. URL consultato il 30 agosto 2017.
  6. ^ Redazione, Venezia 74. “Una famiglia” di Sebastiano Riso, italiano in corsa per il Leone d’oro. URL consultato il 30 agosto 2017.
  7. ^ Roma, aggressione omofoba contro Sebastiano Riso, regista di "Una famiglia", Repubblica.it, 03 ottobre 2017.
  8. ^ Rinaldo Frignani, Roma: aggredito Sebastiano Riso, regista del film sull’utero in affitto, su Corriere della Sera, 10 marzo 2017. URL consultato il 23 gennaio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN317176166 · WorldCat Identities (EN317176166