Apri il menu principale

Serie A2 (calcio femminile)

ex secondo campionato del calcio femminile italiano
Serie A2
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoClub
PaeseItalia Italia
TitoloPromozione in Serie A
Aperturaottobre
Chiusuramaggio
Partecipanti44
Formula4 gironi all'italiana con play-off e play-out
Sito InternetDivisione Calcio Femminile
Storia
Fondazione2002
Soppressione2013

La Serie A2 è stata per importanza il secondo campionato del calcio femminile italiano. Come il massimo campionato, anch'esso era costituito da squadre dilettantistiche ed organizzato dalla Lega Nazionale Dilettanti.[1]

Dalla stagione 2013-2014 il termine di Serie A2 è sparito ed è stato rinominato in Serie B.

Indice

StoriaModifica

Fu istituita a livello nazionale nella stagione 2002-2003. Inizialmente era costituita da un solo girone, venne poi allargata a due gironi da dodici squadre nella stagione 2003-2004.

Nella stagione 2011-2012 viene ulteriormente allargata la competizione a quattro gironi, di cui tre a quattordici squadre mentre uno a undici[2], mentre in quella successiva, il numero delle squadre scende a 44, divise in 4 gironi.

Periodo
Partecipanti
12
24 su due gironi
53 su quattro gironi

Albo d'oroModifica

NoteModifica

  1. ^ Lega Nazionale Dilettanti - sezione femminile: LA MISSION, su lnd.it. URL consultato il 01-10-2011.
  2. ^ Organico Stagione 2011-2012, su lnd.it. URL consultato il 1-10-2011.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio