Apri il menu principale

Shim Chang-min

cantante, cantautore e attore sudcoreano
Shim Chang-min
Kpop World Festival 109 (cropped).jpg
Shim Chang-min nel 2012
NazionalitàCorea del Sud Corea del Sud
GenereK-pop
Pop
Dance
Rhythm and blues
J-pop
Periodo di attività musicale2003 – in attività
StrumentoVoce
Chitarra
EtichettaSM Entertainment, Avex Trax, Rhythm Zone
Gruppo attualeTVXQ

Shim Chang-min[2] (hangeul: 심창민; hanja: 沈昌珉), noto anche come Max Changmin (Seul, 18 febbraio 1988[1]) è un cantante, cantautore, attore, danzatore e modello sudcoreano.

È divenuto noto a livello mondiale nel 2003, anno del debutto dei TVXQ, gruppo musicale sudcoreano di musica pop del quale è membro e che ha venduto milioni di dischi nella seconda metà degli anni duemila.

BiografiaModifica

Shim Chang-min nacque e crebbe a Seul, in Corea del Sud, da una famiglia buddista. Ha due sorelle minori ed entrambi i loro genitori svolgevano la professione di insegnanti. All'età di quattordici anni fu scoperto da un agente della SM Entertainment mentre cantava e giocava a bandminton durante l'orario scolastico. Colpito dalle sue abilità canore, l'agente gli consigliò di svolgere un provino presso la SM Entertainment ma Chanmin rifiutò dichiarando di non essere interessato a diventare un cantante. Tuttavia, sua madre, spinta dal desiderio di incontrare la celebre artista BoA,[3] chiese a Shim Chang-min di tentare comunque il provino, cosa che il figlio fece. Tre giorni dopo, l'etichetta musicale chiamò Shim Chang-min per un secondo provino, che superò nuovamente. Ai tempi, suo padre non era al corrente delle audizioni svolte dal figlio.[4] Dopo aver vinto due trofei (come Miglior Cantante e Miglior Artista) ad una competizione giovanile e annuale della SM Entertainment, Shim Chang-min firmò un contratto con l'etichetta musicale.[5]

CarrieraModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: TVXQ.

Nel 2003 Shim Chang-min fu inserito assieme ad altri quattro membri in una boy band, composta oltre a lui da U-Know Yunho, Hero Jaejoong, Micky Yoochun e Xiah Junsu. All'epoca del debutto, il quindicenne Shim Chang-min era il membro più giovane del gruppo. Quest'ultimo, noto come TVXQ, debuttò ufficialmente il 26 dicembre 2003 durante uno showcase con BoA e Britney Spears, esibendosi con il loro singolo d'esordio "Hug" e una versione a cappella di "Oh Holy Night".[6] Il 14 gennaio 2004 "Hug" fu rilasciato come singolo, raggiungendo in breve tempo la quarta posizione in diverse classifiche musicali sudcoreane. Nell'ottobre del medesimo anno fu invece pubblicato il loro primo album, Tri-Angle, il quale divenne un successo e raggiunse la vetta delle classifiche locali.

Vita personaleModifica

Oltre al coreano, Shim Chang-min è fluente in giapponese. Si è diplomato presso la Gaepo High School nel 2006 e successivamente si è iscritto alla Kyung Hee University di Seul nel 2009,[7] focalizzandosi in musica postmoderna. Nel 2011 si è iscritto in Discipline Delle Arti Della Musica E Dello Spettacolo alla Konkuk University ed in seguito ad una laurea magistrale presso l'Inha University

Oltre alla musica, Shim Chang-min ha una passione per la fotografia ed è uno studente del fotografo Kim Young-joon.

DiscografiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: TVXQ § Discografia.

NoteModifica

  1. ^ Mark Russell, K-Pop Now!: The Korean Music Revolution, Tuttle Publishing, 29 aprile 2014, p. 42, ISBN 978-1-4629-1411-1.
  2. ^ Nell'onomastica coreana il cognome precede il nome. "Shim" è il cognome.
  3. ^ (KO) Shim Chang-min became a singer because of BoA, in Newsen, 2 marzo 2011. URL consultato il 30 novembre 2013.
  4. ^ 최강창민 “가수 꿈 전혀없어” 망언, 보아 만나러 SM 오디션行 : 네이트 뉴스
  5. ^ (KO) SBS Person Profile - Choikang Shim Chang-min, SBS. URL consultato il 22 maggio 2009.
  6. ^ (KO) TVXQ, "Can't Believe It Has Been 3 Years Since Our Debut", mydaily News, 26 dicembre 2006. URL consultato il 16 maggio 2009.
  7. ^ (KO) Choikang Shim Chang-min, Kim Hyung Jun and Moon Geun Young All Graduate High School in a Row, CBS, 7 febbraio 2006. URL consultato il 22 maggio 2009.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica