Apri il menu principale

Stazione di Aosta Istituto

Fermata ferroviaria italiana
Aosta Istituto
Aoste Institut
stazione ferroviaria
Gare d'Aoste-Institut 1.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàVia Chambéry
11100 Aosta
Coordinate45°43′53.76″N 7°18′22.75″E / 45.7316°N 7.30632°E45.7316; 7.30632Coordinate: 45°43′53.76″N 7°18′22.75″E / 45.7316°N 7.30632°E45.7316; 7.30632
Lineeferrovia Aosta-Pré-Saint-Didier
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante
Stato attualeSenza traffico
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione2002
InterscambiAutobus urbani
DintorniIstituto per geometri "Jules Brocherel"
 
Mappa di localizzazione: Aosta
Aosta Istituto
Aosta Istituto

La stazione di Aosta Istituto (in francese: gare d'Aoste Institut) è una fermata ferroviaria di Aosta, situata nella zona sud-ovest, in corrispondenza dell'istituto per geometri "Jules Brocherel", tra via Chambéry e via Grand Eyvia; l'impianto si trova lungo la linea Aosta - Pré-Saint-Didier, la cui gestione è affidata a Rete Ferroviaria Italiana.

StoriaModifica

La fermata di Aosta Istituto venne attivata il 15 dicembre 2002[1][2].

La Regione Valle d'Aosta ha sospeso l'esercizio sulla linea da Aosta a partire dal 24 dicembre 2015[3].

CaratteristicheModifica

La fermata non dispone di fabbricato viaggiatori, ma è costituita unicamente da un marciapiede a servizio dell'unico binario passante.

MovimentoModifica

Il servizio era costituito da treni regionali effettuati da Trenitalia nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Valle d'Aosta.

NoteModifica

  1. ^ Impianti FS, in "I Treni", anno XXIV, n. 246 (marzo 2003), p. 8. ISSN 0392-4602 (WC · ACNP)
  2. ^ Notizia su Tutto treno, n. 249, febbraio 2011, p. 8.
  3. ^ Trasporti: 24 dicembre stop Aosta - Pré-Saint-Didier, su Pré-Saint-Didier. URL consultato il 23 dicembre 2015.

BibliografiaModifica

  • Rete Ferroviaria Italiana. Fascicolo linea 5
  • Arturo Castellani, Stefano Garzaro, La ferrovia in Valle d'Aosta - Da Torino ad Aosta e Pré St Didier, Editoriale del Garda, Desenzano del Garda, 2010. ISBN 978-88-85105-17-1.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica