Apri il menu principale

Stazione di Cava-Carbonara

stazione ferroviaria italiana
Cava-Carbonara
stazione ferroviaria
Cava-Carbonara stazione lato strada.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàSommo, Cascina Cassinino
Coordinate45°08′49.2″N 9°04′17.98″E / 45.147°N 9.07166°E45.147; 9.07166Coordinate: 45°08′49.2″N 9°04′17.98″E / 45.147°N 9.07166°E45.147; 9.07166
LineePavia-Alessandria
Vercelli-Pavia
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante, di diramazione
Stato attualein uso
OperatoreTrenord
Attivazione1862
Binari3

La stazione di Cava-Carbonara è una stazione ferroviaria posta alla diramazione delle linee Pavia-Alessandria e Vercelli-Pavia.

Si trova in aperta campagna nel territorio comunale di Sommo, ma prende il nome dai più vicini centri abitati di Cava Manara e Carbonara al Ticino.

StoriaModifica

 
Il piazzale binari

La stazione fu attivata nel 1862, all'apertura della linea da Pavia a Torreberetti.
Nel 1882, con l'apertura della linea Vercelli–Pavia, divenne stazione di diramazione. L'anno successivo fu attivato il breve raccordo per Cava Manara, poi abbandonato, che consentiva di raggiungere le linee per Genova e per Stradella evitando il regresso a Pavia.

In occasione dei lavori per il rinnovamento della linea, avvenuti nel 1992[1] il piazzale fu ridotto a soli tre binari con la soppressione dei rimanenti e l'attivazione di un A.C.E.I..

Strutture e impiantiModifica

Il fabbricato viaggiatori è un edificio a due piani; la stazione, gestita da Rete Ferroviaria Italiana conta tre binari per il servizio passeggeri; in passato era presente uno scalo merci dotato di magazzino.

MovimentoModifica

La stazione è servita dai treni regionali svolti da Trenord nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Lombardia.

NoteModifica

  1. ^ Ferrovie dello Stato, Circolare Compartimentale del Compartimento di Torino 21/1992

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica