Stazione di Hoxton

Hoxton
stazione ferroviaria
Hoxton station west entrance May2010.JPG
Ingresso ovesr della stazione, maggio 2010
Localizzazione
StatoInghilterra Inghilterra
LocalitàHoxton, LB Hackney
Coordinate51°31′54.48″N 0°04′31.44″W / 51.5318°N 0.0754°W51.5318; -0.0754Coordinate: 51°31′54.48″N 0°04′31.44″W / 51.5318°N 0.0754°W51.5318; -0.0754
LineeEast London Line
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante
Stato attualein uso
Attivazione2010
Binari2
DintorniGeffrye Museum

La stazione di Hoxton è una stazione ferroviaria situata sulla East London Line, a servizio di Hoxton, quartiere facente parte del borgo londinese di Hackney.

StoriaModifica

La stazione è stata aperta ufficialmente al pubblico il 27 aprile 2010[1][2], inizialmente con servizi limitati ai giorni feriali tra Dalston Junction e New Cross o New Cross Gate. Il 23 maggio 2010 i servizi sono stati estesi in direzione sud da New Cross Gate fino a West Croydon.

Hoxton fu individuata come possibile nuova stazione in una proposta del 1993 per estendere la East London Line verso nord da Whitechapel fino a Dalston Junction, con nuove stazioni da costruire a Bishopsgate (in seguito aperta come Shoreditch High Street), Hoxton, Haggerston e Dalston Junction. Il piano fu approvato nel 1996 e in base ai progetti avrebbe dovuto essere completato entro il 1998, ma per mancanza di fondi fu rinviato per diversi anni.[3]

La nuova estensione utilizza il tracciato del Kingsland Viaduct. Questo collegamento dismesso era stato aperto dalla North London Railway (NLR) nel 1865 e denominato North London Line City Branch in quanto permetteva di raggiungere la City. La linea aveva quattro stazioni: Dalston Junction, Haggerston, Shoreditch e un grande terminale alla stazione di Broad Street (situata accanto alla stazione di Liverpool Street e un tempo la terza stazione più trafficata del Regno Unito; fu chiusa nel 1986 e in seguito demolita). Dopo la chiusura i binari vennero rimossi ma il diritto di passaggio venne mantenuto. Le nuove stazioni di Haggerston e Dalston Junction sono state costruite vicino o sopra le corrispondenti vecchie stazioni della NLR; Hoxton è invece stata costruita ex-novo.[4][5]

 
Cerimonia di riconsacrazione del North London Railway War Memorial nel 2011

Di fronte all'ingresso della stazione si trova il memoriale dedicato al personale della NLR caduto durante la prima guerra mondiale.[6] Originariamente situato alla stazione di Broad Street, dopo la chiusura di questa fu spostato a Richmond e nel 2011 ricollocato in una posizione più vicina a quella originale.[7] È un monumento classificato di grado II.[8]

Strutture e impiantiModifica

 
Facciata ovest ed estremità meridionale di Geffrye Street nel luglio 2016

Hoxton è una stazione con due piattaforme, situate sul Kingsland Viaduct. Le banchine possono ospitare treni di lunghezza fino a quattro carrozze. La biglietteria e l'ingresso sono situate sotto il viadotto e ciascuna piattaforma è accessibile per messo di ascensori e scale[9].

Si trova sul confine tra la Travelcard Zone 1 e la Travelcard Zone 2[9].

MovimentoModifica

London Overground
Linea East London
      Highbury & Islington
      Canonbury
   Dalston Junction
   Haggerston
   Hoxton
   Shoreditch High Street
       Whitechapel
      Shadwell
   Wapping
   Rotherhithe
      Canada Water
   Surrey Quays
     New Cross  
  Queens Rd. Peckham       New Cross Gate  
  Peckham Rye       Brockley
  Denmark Hill       Honor Oak Park
  Clapham High St.       Forest Hill
Wandsworth Road       Sydenham  
   Clapham Jct.   
  Crystal Palace       Penge West
   Anerley
      Norwood Junction
       West Croydon

La stazione di Hoxton è servita dalla linea East London del servizio della London Overground.

InterscambiModifica

Nelle vicinanze della stazione effettuano fermata alcune linee automobilistiche urbane, gestite da London Buses[10].

  •   Fermata autobus

NoteModifica

  1. ^ (EN) The new East London Line opens to the public, in BBC News, 27 aprile 2010. URL consultato il 26 novembre 2018.
  2. ^ (EN) East London Line, su Clive's Underground Line Guides. URL consultato il 26 novembre 2018.
  3. ^ "Where Tube axe falls.", in The Times, 21 febbraio 1997.
  4. ^ (EN) Broad Street - Dalston, su Abandoned Tube Stations. URL consultato il 26 novembre 2018.
  5. ^ Joe Brown, London Railway Atlas, 2ª ed., Ian Allan Publishing, 2009, p. 23, ISBN 978-0-7110-3397-9.
  6. ^ (EN) North London Railway War Memorial, su Imperial War Museum. URL consultato il 26 novembre 2018.
  7. ^ (EN) The Return of the Broad Street War Memorial, su London Reconnections. URL consultato il 26 novembre 2018.
  8. ^ (EN) North London Railwaymen War Memorial, su Historic England. URL consultato il 26 novembre 2018.
  9. ^ a b (EN) National Rail Enquiries - Station facilities for Hoxton, su nationalrail.co.uk. URL consultato il 26 novembre 2018.
  10. ^ (EN) Hoxton Station - Bus, su Transport for London. URL consultato il 26 novembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica