Stazione di Villa Santina

stazione ferroviaria italiana
Villa Santina
stazione ferroviaria
VillaSantinaExStazione.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàVilla Santina
Coordinate46°24′47.82″N 12°55′18.6″E / 46.413282°N 12.921832°E46.413282; 12.921832Coordinate: 46°24′47.82″N 12°55′18.6″E / 46.413282°N 12.921832°E46.413282; 12.921832
LineeCarnia-Villa Santina
Villa Santina-Comeglians
Caratteristiche
Tipostazione in superficie
Stato attualedismessa
Soppressione1968

La stazione di Villa Santina era una stazione ferroviaria, punto di arrivo della ferrovia locale da Carnia e capotronco della ferrovia a scartamento ridotto per Comeglians.

StoriaModifica

Questa stazione venne aperta all'esercizio nel 1910. Durante la Prima Guerra Mondiale vennero attivate due ferrovia militari: una da Ampezzo ed una da Comeglians. La prima fu soppressa al termine del conflitto, l'altra venne rilevata nel 1920 dal Consorzio per la ferrovia della Val Degano e dismessa nel 1931. L'impianto fu soppresso nel 1968 in seguito alla dismissione della linea per Carnia[1].

Stato attualeModifica

Al giorno d'oggi (2019), il Fabbricato Viaggiatori è ancora esistente ed in buono stato di conservazione. I binari, invece, non sono più esistenti. Nella piazza antistante la stazione, è stata posta a ricordo dell'antica ferrovia una locomotiva, la 880.108.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica