Apri il menu principale

Stephan Elliott

regista australiano

BiografiaModifica

Il regista australiano, pur non avendo mai nascosto la sua omosessualità non ama essere riduttivamente etichettato come regista gay[1].

Il film che lo ha reso celebre Priscilla, la regina del deserto ha ricevuto la nomination ai Golden Globe nella categoria Miglior film commedia o musicale 1995. Mentre l'attrice inglese Kristin Scott Thomas ha ricevuto la nomination come miglior attrice non protagonista ai British Independent Film Awards del 2009 per la sua interpretazione nel film di Elliott Un matrimonio all'inglese (Easy Virtue, 2008), remake del film Virtù facile (Easy Virtue, 1928) di Alfred Hitchcock.

Stephan Elliott, era un giovane e promettente regista australiano nel 1994 ai tempi di Priscilla (aveva infatti soltanto 30 anni), ma nel 2004 un gravissimo incidente sugli sci lo costrinse ad una forzata inattivita[2] che lo costrinse a sette mesi di ospedale e tre anni di sedia a rotelle[3]. Il suo ritorno dietro la macchina da presa è avvenuto in pompa magna nel 2008 (nove anni dopo il suo ultimo film), con il film plurinominato ai vari Festival cinematografici[4] Un matrimonio all'inglese con Jessica Biel.

Nel febbraio 2012 dichiara la sua omosessualità durante la premiazione degli AACTA Awards a Sydney[5].

L'incidente sugli sciModifica

Nel 2004 in Francia Elliott era intento a praticare il suo sport preferito, ma un brutto incidente sulle piste di sci gli ha fatto rischiare seriamente di perdere la vita. Per sua fortuna l'elicottero di soccorso giunse per tempo[6].

FilmografiaModifica

RegistaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

  • Winners - serie TV, 1 episodio (1985) - terzo assistente alla regia
  • Robbery - film TV (1985) - terzo assistente alla regia
  • Room to Move - film TV (1987) - terzo assistente alla regia

SceneggiatoreModifica

AttoreModifica

ProduttoreModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN35310768 · ISNI (EN0000 0000 7822 8735 · LCCN (ENno95059961 · GND (DE121381447 · BNF (FRcb14095959x (data) · WorldCat Identities (ENno95-059961