Apri il menu principale
The I-Land
Titolo originaleThe I-Land
PaeseStati Uniti d'America
Anno2019
Formatominiserie TV
Generefantascienza, thriller
Puntate7
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreNeil LaBute
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheEmily Rice
ScenografiaHarry Brar
CostumiAdejoké Taiwo
ProduttoreKate Bosworth, Morris Chapdelaine, Petros Danabassis, Natalie Martinez, Kate Bosworth
Produttore esecutivoChad Oakes, Mike Frislev, Neil LaBute
Casa di produzioneNomadic Pictures Entertainmen
Prima visione
Distribuzione originale
Data12 settembre 2019
DistributoreNetflix
Distribuzione in italiano
Data12 settembre 2019
DistributoreNetflix

The I-Land è una miniserie televisiva statunitense creata da Neil LaBute.

È stata distribuita sulla piattaforma di streaming Netflix il 12 settembre 2019, in tutti i paesi in cui il servizio è disponibile.[1]

TramaModifica

La serie racconta la storia di dieci persone che si svegliano su un'isola deserta senza alcun ricordo di chi sono o di come sono arrivati, allora si mettono in cammino per cercare di tornare a casa. Scoprono presto che questo mondo non è come sembra. Di fronte alle sfide psicologiche e fisiche estreme dell'isola, devono dare il meglio di sé per sopravvivere e per non morire.[2]

EpisodiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di The I-Land.

PromozioneModifica

Il 20 agosto 2019 è stato pubblicato il trailer della miniserie.[3]

NoteModifica

  1. ^ Emanuela Manta, Lost ai tempi di Netflix: La serie The I-Land si mostra in un primo trailer, su ComingSoon, 21 agosto 2019. URL consultato il 22 agosto 2019.
  2. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘The I-Land’ Starring Kate Bosworth, Natalie Martinez & Alex Pettyfer Among 3 Sci-Fi Series Ordered By Netflix, su Deadline Hollywood, 28 settembre 2018. URL consultato il 22 agosto 2019.
  3. ^ (EN) Dino-Ray Ramos, 'The I-Land' Teaser: Netflix Sets Release Date For Kate Bosworth Sci-Fi Series With Fyre Fest Flair, su Deadline Hollywood, 20 agosto 2019. URL consultato il 22 agosto 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione