Apri il menu principale

The Way of the World (film 1910)

cortometraggio del 1910 diretto da David W. Griffith
The Way of the World
Titolo originaleThe Way of the World
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1910
Durata16 min.
(290 metri - 1 rullo)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generedrammatico
RegiaDavid W. Griffith
SceneggiaturaStanner E.V. Taylor
Casa di produzioneBiograph Company
FotografiaG.W. Bitzer
Interpreti e personaggi

The Way of the World è un cortometraggio muto del 1910 diretto da David W. Griffith. Prodotto e distribuito dalla Biograph, il film aveva come interpreti H. B. Walthall, George Nichols, Florence Barker, Gertrude Claire, Dorothy West, Anthony O'Sullivan.

TramaModifica

Un vecchio prete è tutto triste perché trova la chiesa sempre vuota. Il suo assistente, un giovane sacerdote, decide di mescolarsi alla gente comune: trova uomini e donne che inseguono il denaro, altri, invece, la ricerca del piacere. Il prete si mescola ai lavoratori, devolvendo il denaro del suo salario in beneficenza. Ma le sue parole e i suoi insegnamenti sono derisi dagli operai che non lo ascoltano. Un giorno, una sala da ballo viene chiusa dalla polizia e tutte le donne, tranne una, riescono a fuggire in preda al panico. La donna rimasta viene assalita dalla folla, quasi sul punto di linciarla, ma il giovane prete la porta in salvo, offrendole rifugio in chiesa. Lei però rifiuta e se ne va. Depresso, il giovane torna dal vecchio prete dicendogli che la gente non vuole ricevere alcun messaggio cristiano. In quel momento, però, riappare la donna che adesso è pronta a ricevere la parola di dio e di passare il resto della vita nella preghiera.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Biograph Company. Fu girato a Glendale in California.

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla Biograph Company, il film - un cortometraggio in una bobina - uscì nelle sale cinematografiche statunitensi il 25 aprile 1910. Il copyright del film, richiesto dalla casa di produzione, fu registrato il 27 aprile con il numero J140899[1].

Non si conoscono copie ancora esistenti della pellicola che viene considerata presumibilmente perduta[2].

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema