Apri il menu principale
Trivero
ex comune
Trivero – Stemma Trivero – Bandiera
Trivero – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Biella-Stemma.svg Biella
Amministrazione
Data di soppressione31-12-2018
Territorio
Coordinate45°40′N 8°10′E / 45.666667°N 8.166667°E45.666667; 8.166667 (Trivero)Coordinate: 45°40′N 8°10′E / 45.666667°N 8.166667°E45.666667; 8.166667 (Trivero)
Altitudine739 m s.l.m.
Superficie29,47 km²
Abitanti5 508[1] (30-11-2018)
Densità186,9 ab./km²
Frazionivedi elenco
Comuni confinantiCamandona, Caprile, Crevacuore, Curino, Mezzana Mortigliengo, Mosso, Portula, Pray, Scopello (VC), Soprana, Strona, Vallanzengo, Valle Mosso, Valle San Nicolao
Altre informazioni
Cod. postale13835
Prefisso015
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT096070
Cod. catastaleL436
TargaBI
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climaticazona F, 3 182 GG[2]
Nome abitantitriveresi
Patronosanti Quirico e Giulitta
Giorno festivo16 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Trivero
Trivero
Sito istituzionale

Trivero (Tërvé o Trivé in piemontese) è stato un comune italiano sparso di 5.508 abitanti della provincia di Biella, in Piemonte, la cui casa municipale si trovava in frazione Ronco.

Dal 1º gennaio 2019 si è fuso con i comuni di Mosso, Soprana e Valle Mosso per dare vita al nuovo comune di Valdilana.

È un importante centro laniero ed è porta di accesso per la strada panoramica che attraversa l'Oasi Zegna.

Indice

StoriaModifica

Geografia antropicaModifica

FrazioniModifica

Barbato, Barbero, Barozzo, Baso, Bellavista, Botto, Brovarone, Bulliana, Castello, Caulera, Centro Zegna, Cereje, Dosso, Ferla, Ferrero, Fila, Giardino, Gioia, Grillero, Guala, Lora, Loro, Marone, Mazza, Mazzucco, Molino, Oro, Piana, Polto, Ponzone, Pramorisio, Pratrivero, Rivarolo, Ronco (sede comunale), Rondò, Roveglio, Sant'Antonio, Sella, Trabaldo, Vaudano, Vico, Villaggio Residenziale, Zoccolo[3]

Edifici di pregioModifica

Nella località di Bulliana si trova il santuario di Nostra Signora della Brughiera (assieme al santuario di Banchette uno dei maggiormente frequentati del biellese nord-orientale); vicino a Trivero si trova anche il Santuario del Mazzucco (in comune di Camandona), dedicato originariamente alla Madonna e a San Bernardo, e poi particolarmente a Sant'Anna.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[4]

 

AmministrazioneModifica

 
Il municipio (frazione Ronco)

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
28 aprile 1997 14 maggio 2001 Giovanni Foglia lista civica Sindaco [5]
14 maggio 2001 30 maggio 2006 Clara Mello Rella lista civica Sindaco [5]
30 maggio 2006 16 maggio 2011 Massimo Biasetti lista civica: tutti per Trivero Sindaco [5]
16 maggio 2011 in carica Massimo Biasetti lista civica: tutti per Trivero Sindaco [5]

Altre informazioni amministrativeModifica

Il comune ha fatto parte della soppressa Comunità montana Val Sessera, Valle di Mosso e Prealpi Biellesi, mentre fino al 2010 apparteneva alla Comunità montana Valle di Mosso, abolita in seguito all'accorpamento disposto dalla Regione Piemonte nel 2009.

NoteModifica

Galleria d'immaginiModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN168229626 · WorldCat Identities (EN168229626
  Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte