Tuffi ai Giochi della XXXI Olimpiade - Trampolino 3 metri sincro femminile

torneo olimpico del 2016
Bandiera olimpica Diving pictogram.svg
Trampolino 3 metri sincro femminile
Rio de Janeiro 2016
Informazioni generali
Luogo Centro Aquático Maria Lenk
Periodo 7 agosto
Partecipanti 16 da 8 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Shi Tingmao
Wu Minxia
Cina Cina
Medaglia d'argento Tania Cagnotto
Francesca Dallapé
Italia Italia
Medaglia di bronzo Maddison Keeney
Anabelle Smith
Australia Australia
Edizione precedente e successiva
Londra 2012 Tokyo 2020
Tuffi a
Rio de Janeiro 2016
Diving pictogram.svg
Trampolino 3m   uomini   donne
Piattaforma 10m   uomini   donne
Sincro trampolino 3m   uomini   donne
Sincro piattaforma 10m   uomini   donne

La gara del trampolino 3 metri sincronizzato femminile dei Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016 è stata disputata il 7 agosto a partire dalle ore 16:00 (UTC-3). Vi hanno partecipato otto coppie di atlete provenienti da altrettante nazioni.[1] La gara si è svolta in un unico turno di finale in cui ogni coppia ha eseguito una serie di cinque tuffi.[2]

La competizione è stata vinta dalle cinesi Shi Tingmao e Wu Minxia, mentre l'argento e il bronzo sono andati rispettivamente alle italiane Tania Cagnotto e Francesca Dallapé e alle australiane Maddison Keeney e Anabelle Smith.[3]

RisultatiModifica

Pos. Nazione Atlete Tot. T1 T2 T3 T4 T5 Ord.
1   Cina Shi Tingmao
Wu Minxia
345,60 55,80 52,20 76,50 80,10 81,00 3
2   Italia Tania Cagnotto
Francesca Dallapé
313,83 51,60 50,40 71,10 66,03 74,70 2
3   Australia Maddison Keeney
Anabelle Smith
299,19 48,00 42,00 70,20 67,89 71,10 5
4   Canada Jennifer Abel
Pamela Ware
298,32 46,80 45,00 70,20 68,82 67,50 7
5   Malaysia Cheong Jun Hoong
Nur Dhabitah Sabri
293,40 49,80 47,40 71,10 60,30 64,80 1
6   Gran Bretagna Alicia Blagg
Rebecca Gallantree
292,83 49,80 47,40 64,80 64,80 66,03 4
7   Germania Tina Punzel
Nora Subschinski
284,25 48,00 48,00 60,30 60,45 67,50 8
8   Brasile Tammy Takagi
Juliana Veloso
258,75 45,00 46,20 59,40 47,70 60,45 6

NoteModifica

  1. ^ (EN) Start List (PDF), su smsprio2016-a.akamaihd.net (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2016).
  2. ^ (EN) Dive List (PDF), su smsprio2016-a.akamaihd.net (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2016).
  3. ^ (EN) Detailed Results (PDF), su smsprio2016-a.akamaihd.net. URL consultato il 9 agosto 2016 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2016).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Giochi olimpici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi olimpici