Tuffi ai Giochi della XXXI Olimpiade - Trampolino 3 metri sincro maschile

Bandiera olimpica Diving pictogram.svg
Trampolino 3 metri sincro maschile
Rio de Janeiro 2016
Informazioni generali
Luogo Centro Aquático Maria Lenk
Periodo 10 agosto
Partecipanti 16 da 8 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Chris Mears
Jack Laugher
Gran Bretagna Gran Bretagna
Medaglia d'argento Sam Dorman
Michael Hixon
Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Cao Yuan
Qin Kai
Cina Cina
Edizione precedente e successiva
Londra 2012 Tokyo 2020
Tuffi a
Rio de Janeiro 2016
Diving pictogram.svg
Trampolino 3m   uomini   donne
Piattaforma 10m   uomini   donne
Sincro trampolino 3m   uomini   donne
Sincro piattaforma 10m   uomini   donne

La gara dei tuffi dal trampolino 3 metri sincro maschile dei Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016 è stata disputata il 10 agosto a partire dalle ore 16:00 (UTC-3). Vi hanno partecipato otto coppie di atleti provenienti da altrettante nazioni.[1] La gara si è svolta in un unico turno di finale in cui ogni coppia ha eseguito una serie di sei tuffi.[2]

La competizione è stata vinta dai britannici Christopher Mears e Jack Laugher, mentre l'argento e il bronzo sono andati rispettivamente agli statunitensi Sam Dorman e Michael Hixon e ai cinesi Cao Yuan e Qin Kai.[3]

RisultatiModifica

Pos. Nazione Atleti Tot. T1 T2 T3 T4 T5 T6 Ord.
1   Gran Bretagna Christopher Mears
Jack Laugher
454,32 52,80 53,40 84,66 85,68 86,58 91,20 5
2   Stati Uniti Sam Dorman
Michael Hixon
450,21 50,40 50,40 85,68 87,15 78,54 98,04 3
3   Cina Cao Yuan
Qin Kai
443,70 54,00 54,00 79,56 82,62 90,30 83,22 7
4   Germania Stephan Feck
Patrick Hausding
410,10 52,80 51,60 80,19 74,55 69,36 81,60 1
5   Messico Jahir Ocampo
Rommel Pacheco
405,30 51,00 50,40 82,62 69,30 74,46 77,52 2
6   Italia Andrea Chiarabini
Giovanni Tocci
395,19 52,80 51,00 80,58 64,98 70,35 75,48 4
7   Russia Evgenij Kuznecov
Il'ja Zacharov
385,17 53,40 51,60 76,50 62,01 63,00 78,66 6
8   Brasile Ian Matos
Luiz Felipe Outerelo
332,61 48,60 28,80 61,38 66,33 70,38 57,12 8

NoteModifica

  1. ^ (EN) Start List (PDF), su smsprio2016-a.akamaihd.net (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2016).
  2. ^ (EN) Dive List (PDF), su smsprio2016-a.akamaihd.net (archiviato dall'url originale il 20 settembre 2016).
  3. ^ (EN) Detailed Results (PDF), su smsprio2016-a.akamaihd.net. URL consultato il 10 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 20 settembre 2016).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Giochi olimpici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi olimpici