Apri il menu principale

Nota su SambajonModifica

Nella seconda metà del ‘500 dice la leggenda che Pasquale di Baylon fosse un frate francescano che, girato un po’ il mondo, si fermò a Torino come affiliato della parrocchia di San Tommaso. E si narra che sia stato lui a suggerire, come rimedio alle signore che lamentavano la scarsa energia dei mariti, la “pozione 1+2+2+1”, ovvero una crema formata da 1 tuorlo montato con 2 gusci di zucchero, cui unire 2 gusci di vino liquoroso e 1 di acqua, per poi cuocerla a bagnomaria fino al primo bollore. Con il tempo la ricetta si diffuse e, quando nel 1690 il frate fu proclamato santo e nel 1722 protettore di cuochi e pasticceri (mentre a Napoli e Roma è il santo invocato dalle zitelle…), la sua pozione fu per tutti la crema “di San Baylon”, trasformatasi nel tempo nel dialettale sanbajòn, da cui l’italianizzato zabajone, zabaglione o infine zabaione.

Criteri di enciclopedicità specificiModifica

info raccolte sul webModifica

Per le info trovate su una pagina "ufficiale" di un Comune, si può mettere il link in Bibliografia oppure più spesso in una nota a piè di pagina (e la si ripete più volte se è il caso).

PatrollingModifica

Templates utili
  • Utenti:
    • {{vandalismo|voce}} (Vandalismo)
Segnalazioni e richieste


Avvisare l'IP/utente. Aiuto:Patrolling per le info.

  1. Casino forse involontario {{test}}
  2. Casino costruttivo, due righe spiegando dove sbaglia
  3. Vandalismo evidente, {{vandalismo}}
  4. Vandalismo grave, insulti, in serie, {tl
Avvisi specifici {{promo}}, {{date personali}}, ({{aiutoF}}, {{aiutoE}}, ...
Se si ripete
  1. Test dopo un test, o due righe o {{vandalismo}}.
  2. Secondo vandalismo o promozione, {{yc}}
  3. Se continua, segnalare su wp:vandalismi in corso.

CopyviolModifica

Wikipedia:Sospette_violazioni_di_copyright

Check UserModifica

Wikipedia:Check_user/Richieste

TemplateModifica

{{aiutoA|voce esempio}}~~~~ Per avvisare un utente che ha scritto una voce con gravissimi problemi
{{organizzare|motivo}} Problemi di impianto, organizzazione delle informazioni, ridondanza, mancanza di organicità.
[[File:Smiley.png|25px|testo]]
<noinclude>{{cancella subito|num}}</noinclude>
Wikipedia:Cancellazioni immediate
<ref>{{Cita web|url=http://www.||titolo=|accesso gg mese aaaa}}</ref>
Aiuto:Avvisi
Aiuto:Vandalismo
Aiuto:Markup immagini
Il testo della voce[ il chiarimento o commento mio)] = {{chiarimento|Il testo della voce| il chiarimento o commento mio)}}
il testo della voce[senza fonte] = {{cn|il testo della voce}} dubbio di enciclopedicità e motivo data
Lavoro sulla voce {{WIP open|nome utente|operazione|giorno mese anno}}
[[Chiusura|esito|riassunto del consenso raggiunto|precisazioni sull'esito]]
{{non firmato 2|nick|data}}
<ref name= xxxx > Autore, ''titolo'', editore, città anno</ref>

contatoreModifica

http://stats.grok.se/it/201102/Barbania

il girasoleModifica

il girasole è un mensile di ecologia politica pubblicato dal 2001; dal 2008 esce in formato elettronico.
Edito dall'omonima associazione, costituita da un gruppo di ambientalisti tra cui Giorgio Gardiol, si occupa di fornire approfondimenti scientifici e analisi politiche su

Cita libroModifica

Nel testo <ref>{{->cita|Federico Fiandro, 2004|pagina xx}}</ref>
Nella bibliografia {{Bibliografia|Federico Fiandro, 2004|}}cita libro|autore= |Titolo= |editore= |città= |anno= }}
{{cita libro|autore= |titolo= |editore= |città= |anno= }} ISBN xxx-xx-xxxxx-xx-x}}

ZamboniModifica

Libri:

  • Luigi Zamboni primo martire della libertà italiana, Felice Venosta, Francesco Sforza Editore, Milano 1864, pagg 31, 32 (cita espressamente il tricolore come loro scelta)
  • I martiri della libertà italiana dal 1794 al 1848: memorie raccolte da Atto Vannucci, Volumi 1-2,Editore Bortolotti, 1880 non visibile
  • Catalogo illustrativo dei libri: documenti ed oggetti esposti dalle provincie dell'Emilia e delle Romagne nel Tempio del risorgimento italiano (Esposizione regionale in Bologna 1888) comp. da Raffaele Belluzzi e Vittorio Fiorini ..., editore Zamorani, 1890
  • Storia della monarchia in Italia, Aldo Alessandro Mola, editore Bompiani, 2002 pag 401 ("fu allora che Z e DR giurarono sulla coccarda tricolore..."
  • Terra di Bari all'aurora del risorgimento (1794-1799), Istituto per la storia del Risorgimento italiano. Comitato di Bari, Laterza, 1970 - pagina 22 (forse)
  • Simboli et bandiere nella storia del Risorgimento italiano, Oronzo Colangeli, Casa Editrice R. Pátron, 1965 pag 12 (... sostituire il verde al turchino...)
  • Le prime lettere di Jacopo Ortis: un giallo editoriale tra politica e censura, Maria Antonietta Terzoli, Salerno, 2004 (recensione) Nel 2005 il libro ha ottenuto il Premio Moretti per la Filologia italiana. Nell'estate del 1799 uscì a Bologna un volumetto anonimo intitolato Ultime lettere di Jacopo Ortis, che porta lo stesso titolo e in parte narra la stessa storia del più noto romanzo di Ugo Foscolo. La stampa - iniziata dall'autore e rimasta interrotta per il suo improvviso rientro nelle file dell'esercito rivoluzionario - era stata malamente continuata da un giurista bolognese, Angelo Sassoli, coinvolto qualche anno prima in una fallita congiura contro il governo pontificio. Quando Foscolo venne a conoscenza dell'abuso editoriale di cui era stato vittima, ripudiò pubblicamente l'operetta. Nonostante questa e altre dichiarazioni successive, il rifiuto di paternità appare per molte ragioni sospetto. E quel primo Ortis torna come uno scomodo fantasma ogni volta che si parla del più noto e omonimo romanzo, uscito a Milano nel 1802 e ristampato a Zurigo, con sostanziali modifiche, nel 1816. Da due secoli la critica foscoliana ha discusso la questione di questa dubbia paternità con risultati anche molto divergenti. Per tentare di risolvere questo giallo editoriale - legato ai rivolgimenti politici e militari di quei mesi - l'autrice affronta il problema di attribuzione secondo diverse tipologie d'indagine e con il ricorso a materiali di vario genere (verbali di interrogatori, arringhe di avvocati, lettere, incisioni, documenti iconografici). Attraverso un percorso inedito di ricostruzione storica e letteraria, e con l'ausilio di nuovi dati, il libro tenta di fare piena luce su questo episodio ancora irrisolto dell'opera e della biografia foscoliana, che si colloca all'inizio della sua carriera e ne condiziona non pochi sviluppi successivi. Nel porre in maniera radicale il problema di attribuzione, questo saggio compie un'indagine che tocca nel profondo modalità e meccanismi della scrittura foscoliana, evidenziandone significative costanti strutturali. Ma anch.
  • Atti e memorie - Deputazione di storia patria per le provincie di Romagna, Bologna, Editore (id), 1994
  • Il tricolore dalla Cispadana alla Cisalpina : il triennio giacobino : atti del Convegno di studi storici per la celebrazione del bicentenario del tricolore : Modena, 6-7 febbraio 1998 / [a cura di Giorgio Boccolari]

NoteModifica