Väinö Bremer

aviatore, pentatleta e sciatore di pattuglia militare finlandese

Väinö Bremer (Turku, 24 aprile 1899Kerava, 23 dicembre 1964) è stato un aviatore, pentatleta e sciatore di pattuglia militare finlandese.

BiografiaModifica

Carriera sportivaModifica

Väinö Bremer
Nazionalità   Finlandia
Pattuglia militare  
Ritirato 1924
Palmarès
Olimpiadi 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Pentathlon moderno  
Ritirato 1924
 

Nel 1924 fu presente sia ai I Giochi olimpici invernali, sia agli VIII Giochi olimpici estivi. A Chamonix-Mont-Blanc 1924 partecipò alla gara di pattuglia militare: con il grado di capitano guidò la squadra finlandese, composta anche da Ville Mattila, Heikki Hirvonen e August Eskelinen, alla conquista della medaglia d'argento con il tempo di 4:00:10. Meglio di loro fece solo la nazionale svizzera, con 3:56:06[1].

Sei mesi dopo, a Parigi 1924, si cimentò nel pentathlon moderno e chiuse al nono posto la gara dominata dagli svedesi Bo Lindman, Gustaf Dyrssen e Bertil Uggla[1].

Carriera aeronauticaModifica

Ancor più che per le sue imprese sportive, in patria Bremer fu celebre per quelle aeronautiche. Pioniere dell'aviazione finlandese, negli anni venti fu a capo della pattuglia acrobatica della Suomen ilmavoimat, l'aviazione militare. Nel 1931 attraversò in volo l'intera Europa e l'anno dopo compì il tragitto Helsinki-Città del Capo-Helsinki[1].

Nel 1933 pianificò una circumnavigazione aerea del globo, ma il progetto fu frustrato dal divieto dell'Armata Rossa di sorvolare il territorio dell'Unione Sovietica; Bremer realizzò comunque l'impresa, ma fu costretto a compiere parte del tragitto via nave. Nello stesso anno effettuò una trasvolata dell'Asia[1].

Bremer morì nel 1964 in un incidente aereo, precipitando nei pressi dell'aeroporto di Helsinki-Vantaa[1].

PalmarèsModifica

Pattuglia militareModifica

OlimpiadiModifica

RiconoscimentiModifica

  • Harmon-patsas [premio dell'aeronautica militare finlandese assegnato al miglior pilota dell'anno] 1927[2]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Scheda Sports-reference, su sports-reference.com. URL consultato il 17 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 22 ottobre 2009).
  2. ^ (FI) "Harmon-patsas" sul sito ufficiale dell'aviazione militare finlandese, su ilmailuliitto.fi. URL consultato il 17 febbraio 2011.

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Väinö Bremer, su olympedia.org, Olympedia.  
  • (EN) Väinö Bremer, su sports-reference.com, Sports Reference LLC (archiviato dall'url originale il 1º novembre 2017).