Apri il menu principale
Víctor Aristizábal
Nazionalità Colombia Colombia
Altezza 175[1] cm
Peso 74[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2007
Carriera
Squadre di club1
1990-1993 Atlético Nacional 110 (67)
1993 Valencia 9 (2)
1994- Blackburn 15 (3)
1994-1996 Atlético Nacional 38 (17)
1996-1998 San Paolo 25 (9)
1998-1999 Santos 10 (2)
2000 Atlético Nacional 25 (13)
2001 Deportivo Cali 28 (14)
2002 Vitória 21 (10)
2003 Cruzeiro 36 (22)
2004 Coritiba 25 (6)
2005-2007 Atlético Nacional 85 (49)
Nazionale
1993-2003 Colombia Colombia 66 (15)
Palmarès
Coppa America calcio.svg Copa América
Bronzo Ecuador 1993
Bronzo Uruguay 1995
Oro Colombia 2001
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Víctor Hugo Aristizábal Posada (Medellín, 9 dicembre 1971) è un ex calciatore colombiano, di ruolo attaccante.

Caratteristiche tecnicheModifica

Giocava come attaccante;[1] la sua capacità realizzativa gli ha permesso di diventare il miglior marcatore nella storia del calcio colombiano con 348 reti segnate.[2]

CarrieraModifica

ClubModifica

Inizia la sua carriera nei bianco-verdi dell'Atlético Nacional, e vi rimase nel periodo tra 1990 e il 1996, con una breve parentesi nel Valencia CF, Blackburn nel 1994. Vince 2 volte il Campionato di calcio colombiano e decide quindi di trasferirsi in Brasile.

Il São Paulo e il Santos saranno le sue squadre di questa sua prima avventura brasiliana, prima di tornare a giocare per due stagioni in Colombia, nel Nacional e al Deportivo Cali. Nel 2002 ha inizio la sua seconda esperienza in Brasile, stavolta nelle file di EC Vitória, Cruzeiro e Coritiba.

Aristizábal è il miglior marcatore straniero del campionato di calcio brasiliano.[2][3] Possiede anche il record di miglior marcatore colombiano con 348 gol, 173 dei quali segnati con l'Atlético Nacional. Dopo la parentesi brasiliana ritorna al Nacional, vincendo l'Apertura 2005 e l'Apertura 2007. Aristizabal è anche l'unico giocatore ad aver vinto 5 titoli con l'Atlético Nacional. Si è ritirato nel 2007 in seguito ad un infortunio.[2]

È stato definito "il miglior calciatore del mondo, senza palla".[4]

NazionaleModifica

Tra il 1993 e il 2003 ha giocato 66 partite con la maglia dei Cafeteros, segnando 15 gol. Nella Coppa del Mondo FIFA 1994 non giocò neanche un minuto, ma nella Coppa del Mondo FIFA 1998 ha giocato tutte le 3 partite della sua nazionale. Si è reso protagonista di ottime prestazioni durante la Copa América 2001 (capocannoniere del torneo), nelle qualificazioni per la Coppa del Mondo FIFA 2002 e nella Confederations Cup 2003. Durante le qualificazioni a Germania 2006, escluso dal match contro il Brasile, ha annunciato il suo ritiro dalla nazionale.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Atlético Nacional: 1991, 1994, 1999, 2005-I, 2007-I, 2007-II
Cruzeiro: 2003
Cruzeiro: 2003
Cruzeiro: 2003

Competizioni internazionaliModifica

Atlético Nacional: 1990
Deportivo Cali: 2000

NazionaleModifica

Colombia 2001

IndividualeModifica

Colombia 2001 (6 gol)
2005-II

NoteModifica

  1. ^ a b c (PT) Aristizábal (Víctor Hugo Aristizábal Posada), su futpedia.globo.com. URL consultato il 14 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2009).
  2. ^ a b c (ES) Víctor Aristizábal se retira por lesión, in adnmundo.com, 27 novembre 2007. URL consultato il 14 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 15 maggio 2010).
  3. ^ (PT) Todos os Jogadores de Futebol, su futpedia.globo.com. URL consultato il 14 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2009).
  4. ^ (EN) Video: Colombian striker scores the best “Scorpion” goal of all time, su thespoiler.co.uk. URL consultato il 14 ottobre 2009.

Collegamenti esterniModifica