Coppa del Brasile

competizione calcistica brasiliana
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Coppa del Brasile (disambigua).
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la Coppa Brasile disputatasi tra il 1959 e il 1968, vedi Taça Brasil.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la Coppa Brasile disputatasi tra il 1975 e il 1980, nel 1984 e nel 1986, vedi Campeonato Brasileiro Série A.
Coppa del Brasile
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoClub
FederazioneCBF
PaeseBrasile Brasile
OrganizzatoreConfederação Brasileira de Futebol
CadenzaAnnuale
Aperturamarzo
Chiusuranovembre
Partecipanti86 squadre
FormulaEliminazione diretta
Sito Internetwww.cbf.com.br
Storia
Fondazione1989
DetentorePalmeiras
Record vittorieCruzeiro (6)
Edizione in corsoCoppa del Brasile 2021 (calcio)
CBF - Brazilian Cup.svg
Trofeo o riconoscimento

La Coppa del Brasile, ufficialmente in portoghese Copa do Brasil, è il secondo torneo calcistico più importante del Brasile. Il vincitore della Coppa del Brasile conquista il diritto di partecipare alla Coppa Libertadores dell'anno seguente.

Il torneo, a partire dal 2013, si disputa tra marzo e novembre,[1] mentre in precedenza si svolgeva nel primo semestre dell'anno, parallelamente ai campionati statali e alla Coppa Libertadores, il che, dal 2001, escludeva dai partecipanti le squadre che disputavano la competizione continentale.

FormatoModifica

La competizioni prevede turni a eliminazione diretta con partite di andata e ritorno. Dal 1995 nei primi due turni se la squadra ospite batte quella di casa con 3 o più gol di scarto è automaticamente qualificata al turno successivo senza dover disputare la partita di ritorno. Dall'anno seguente la differza reti fu portata a 2.

Oltre alla qualificazione per la Coppa Libertadores dell'anno seguente, alla quale accede il vincitore della competizione, la Coppa del Brasile dal 2013 mette in palio anche la qualificazione alla Coppa Sudamericana della medesima stagione: vi accedono le 8 squadre eliminate prima degli ottavi di finale con il miglior piazzamento nel campionato nazionale dell'anno precedente.[2]

PartecipantiModifica

Dal 2004 al 2012 alla Coppa del Brasile hanno partecipato le squadre nelle prime 10 posizioni del ranking della CBF e altre 54 a rappresentanza dei 27 stati federati del Brasile, scelti attraverso i risultati nei campionati statali o tornei regionali.

Dall'inizio del XXI secolo le squadre che si qualificavano per la Coppa Libertadores, sia tramite il campionato che vincendo la Coppa del Brasile, non potevano partecipare all'edizione successiva della coppa, dato che le due competizioni si svolgevano nelle stesse date. A partire dal 2013 la competizione è stata allargata da 64 a 70 squadre, includendo anche le 5 o 6 partecipanti alla Coppa Libertadores dello stesso anno che, insieme alla squadra miglior classificata nel ranking nazionale in caso siano 5 le squadre brasiliane che partecipano alla manifestazione continentale, accedono direttamente agli ottavi di finale[3] che si disputano dopo la conclusione della Coppa Libertadores stessa.[1] Altri 2 posti agli ottavi sono riservati alle vincitrici di Copa Verde e Copa Nordeste.

Albo d'oroModifica

Anno Finale Capocannoniere
Vincitore Risultato Finalista Giocatore Squadra Reti
1989 Grêmio (RS) (1) 0 - 0
2 - 1
Sport Recife (PE) Gérson Atlético Mineiro 7
1990 Flamengo (RJ) (1) 1 - 0
0 - 0
Goiás (GO) Bizu Náutico 7
1991 Criciúma (SC) (1) 1 - 1
0 - 0
Grêmio (RS) Gérson Atlético Mineiro 6
1992 Internacional (RS) (1) 1 - 2
1 - 0
Fluminense (RJ) Gérson Internacional 9
1993 Cruzeiro (MG) (1) 0 - 0
2 - 1
Grêmio (RS) Gílson Grêmio 8
1994 Grêmio (RS) (2) 0 - 0
1 - 0
Ceará (CE) Paulinho McLaren Internacional 6
1995 Corinthians (SP) (1) 2 - 1
1 - 0
Grêmio (RS) Sávio Flamengo 7
1996 Cruzeiro (MG) (2) 1 - 1
2 - 1
Palmeiras (SP) Luizão Palmeiras 8
1997 Grêmio (RS) (3) 0 - 0
2 - 2
Flamengo (RJ) Paulo Nunes Grêmio 9
1998 Palmeiras (SP) (1) 0 - 1
2 - 0
Cruzeiro (MG) Romário Flamengo 7
1999 Juventude (RS) (1) 2 - 1
0 - 0
Botafogo (RJ) Dejan Petković
Romário
Vitória
Flamengo
7
2000 Cruzeiro (MG) (3) 0 - 0
2 - 1
San Paolo (SP) Oséas Cruzeiro 10
2001 Grêmio (RS) (4) 2 - 2
3 - 1
Corinthians (SP) Washington Ponte Preta 11
2002 Corinthians (SP) (2) 2 - 1
1 - 1
Brasiliense (DF) Deivid Corinthians 13
2003 Cruzeiro (MG) (4) 1 - 1
3 - 1
Flamengo (RJ) Nonato Bahia 9
2004 Santo André (SP) (1) 2 - 2
2 - 0
Flamengo (RJ) Alex Alves
Dauri
Botafogo
15 de Novembro
8
2005 Paulista (SP) (1) 2 - 0
0 - 0
Fluminense (RJ) Fred Cruzeiro 14
2006 Flamengo (RJ) (2) 2 - 0
1 - 0
Vasco da Gama (RJ) Valdiram Vasco da Gama 7
2007 Fluminense (RJ) (1) 1 - 1
1 - 0
Figueirense (SC) André Lima
Dênis Marques
Victor Simões
Botafogo
Athl. Paranaense
Figueirense
5
2008 Sport Recife (PE) (1) 1 - 3
2 - 0
Corinthians (SP) Edmundo Vasco da Gama 6
2009 Corinthians (SP) (3) 2 - 0
2 - 2
Internacional (RS) Taison Internacional 7
2010 Santos (SP) (1) 2 - 0
1 - 2
Vitória (BA) Neymar Santos 11
2011 Vasco da Gama (RJ) (1) 1 - 0
2 - 3
Coritiba (PR) Adriano
Alecsandro
Kléber
Rafael Coelho
William
Palmeiras
Vasco da Gama
Palmeiras
Avaí
Avaí
5
2012 Palmeiras (SP) (2) 2 - 0
1 - 1
Coritiba (PR) Luís Fabiano San Paolo 8
2013 Flamengo (RJ) (3) 1 - 1
2 - 0
Athl. Paranaense (PR) Hernane Flamengo 8
2014 Atlético Mineiro (MG) (1) 2 - 0
1 - 0
Cruzeiro (MG) Bill
Gabriel
Léo Gamalho
Ceará
Santos
Santa Cruz
6
2015 Palmeiras (SP) (3) 0 - 1
2 - 1
4 - 3 dcr
Santos (SP) Gabriel Santos 8
2016 Grêmio (RS) (5) 3 - 1
1 - 1
Atlético Mineiro (MG) Marinho Vitória 6
2017 Cruzeiro (MG) (5) 1 - 1
0 - 0
5 - 3 dcr
Flamengo (RJ) Lucas Barrios
Léo Gamalho
Rafael Sóbis
Grêmio
Goiás
Cruzeiro
5
2018 Cruzeiro (MG) (6) 1 - 0
2 - 1
Corinthians (SP) Gabriel
Neilton
Rômulo
Santos
Vitória
Avaí
4
2019 Athl. Paranaense (PR) (1) 1 - 0
2 - 1
Internacional (RS) Paolo Guerrero
Luciano
Pipico
Internacional
Fluminense
Santa Cruz
5
2020 Palmeiras (SP) (4) 1 - 0
2 - 0
Grêmio (RS) Brenner
Léo Gamalho
Nenê
Rodolfo
San Paolo
CRB
Fluminense
América-MG
6

Vittorie per squadraModifica

Pos. Club Città Stato Titoli
1 Cruzeiro Belo Horizonte   Minas Gerais 6
2 Grêmio Porto Alegre   Rio Grande do Sul 5
3 Palmeiras San Paolo   San Paolo 4
4 Corinthians San Paolo   San Paolo 3
Flamengo Rio de Janeiro   Rio de Janeiro
6 Athl. Paranaense Curitiba   Paraná 1
Atlético Mineiro Belo Horizonte   Minas Gerais
Criciúma Criciúma   Santa Catarina
Fluminense Rio de Janeiro   Rio de Janeiro
Internacional Porto Alegre   Rio Grande do Sul
Juventude Caxias do Sul   Rio Grande do Sul
Paulista Jundiaí   San Paolo
Santo André Santo André   San Paolo
Santos Santos   San Paolo
Sport Recife Recife   Pernambuco
Vasco da Gama Rio de Janeiro   Rio de Janeiro

Vittorie per cittàModifica

Pos. Citta Stato Titoli
1 San Paolo   San Paolo 8
2 Belo Horizonte   Minas Gerais 6
Porto Alegre   Rio Grande do Sul
4 Rio de Janeiro   Rio de Janeiro 5
5 Caxias do Sul   Rio Grande do Sul 1
Criciúma   Santa Catarina
Curitiba   Paraná
Jundiaí   San Paolo
Recife   Pernambuco
Santo André   San Paolo
Santos   San Paolo

Vittorie per statoModifica

Pos. Stato Titoli
1   San Paolo 10
2   Minas Gerais 7
  Rio Grande do Sul
4   Rio de Janeiro 5
5   Paraná 1
  Pernambuco
  Santa Catarina

NoteModifica

  1. ^ a b (PT) Teixeira anuncia Copa do Brasil com 86 times e volta do Nordestão, su www1.folha.uol.com.br, folha.uol.com.br, 1º dicembre 2011. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  2. ^ (PT) CBF anuncia que Sul-Americana de 2013 pode ter times da Série B, su globoesporte.globo.com. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  3. ^ (PT) Copa do Brasil terá clubes da Libertadores a partir de 2013, su lancenet.com.br. URL consultato il 27 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2011).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN154006111 · LCCN (ENno2009099388
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio