Apri il menu principale

Vando Freddi

ex calciatore italiano ed allenatore di calcio
Vando Freddi
Vando Freddi.jpg
Vando Freddi
Nazionalità Italia Italia
Altezza 176 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Terzino
Ritirato 1980
Carriera
Giovanili
1962-1967 Mantova
Squadre di club1
1967-1970Mantova30 (0)
1970-1971Piacenza26 (0)
1971-1977Padova244 (0)
1977-1980Monselice46+ (?)
Carriera da allenatore
1986-1987Monselice
1987-1989 600px Yellow HEX-FED10A Green HEX-058B05.svg Plateola
1990-1992Monselice
1992-1994non conosciuta Atletic Mezzavia
1995-1996Rosso e blu (strisce) 2.svg Torreglia
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Vando Freddi, scritto anche Wando Freddi (Viadana, 3 maggio 1948), è un ex calciatore e allenatore di calcio italiano.

Indice

Caratteristiche tecnicheModifica

Freddi era un terzino sinistro[1], dotato di buona velocità che lo rendeva un marcatore affidabile sull'ala destra avversaria[2].

CarrieraModifica

CalciatoreModifica

Cresciuto nel Mantova[2], debutta in Serie A nella stagione 1967-1968, giocando da titolare la partita interna contro il Varese[2]. A fine stagione totalizza 10 presenze, e la formazione virgiliana retrocede in Serie B, categoria nella quale gioca per due stagioni condizionate dalla pubalgia[2], per un totale di 30 presenze complessive in tre stagioni[3]. Nel 1970 scende in Serie C passando al Piacenza, dove gioca 26 partite[1], e nella stagione successiva si trasferisce al Padova[4]. In Veneto gioca sei stagioni in Serie C fino al 1977, collezionando 244 partite di campionato. Nel 1977 passa al Monselice, dove gioca una stagione in Serie D conquistando la promozione in Serie C2[5][6]. Dopo due stagioni nella quarta serie, chiude la carriera nel 1980[2].

AllenatoreModifica

Stabilitosi a Monselice dopo il ritiro[7], allena la squadra padovana in due occasioni, tra gli anni Ottanta e Novanta[7]; in seguito guida altre formazioni dilettantistiche padovane (Atletic Mezzavia di Montegrotto Terme e Torreglia)[7].

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Monselice: 1977-1978

NoteModifica

  1. ^ a b Rosa 1970-1971 Storiapiacenza1919.it
  2. ^ a b c d e Freddi, una stagione al top[collegamento interrotto], La Provincia, 25 aprile 2001, p. 39
  3. ^ Silvano Todeschini, Almanacco del calcio biancorosso, Tre Lune Edizioni, p. 301
  4. ^ Acquisti e cessioni 1971-1972 Storiapiacenza1919.it
  5. ^ Beltrami, pp. 310-330
  6. ^ Orio Bartoli, Tuttocalcio 1978-79, 1979.
  7. ^ a b c Annuario degli allenatori di calcio, Fondazione Museo del Calcio, febbraio 1998, p. 1012

BibliografiaModifica

  • Massimo Candotti, Carlo Della Mea e Paolo Donà, Biancoscudo - Cento anni di calcio Padova, Padova, Vallardi, 2009.
  • Arrigo Beltrami (a cura di), Almanacco illustrato del Calcio 1979, Modena, Panini.

Collegamenti esterniModifica