Diocesi di Worcester (Regno Unito)

Diocesi della Chiesa d’Inghilterra
(Reindirizzamento da Vescovo di Worcester)

La diocesi di Worcester (in inglese: Diocese of Worcester) è una diocesi della Chiesa anglicana.

Diocesi di Worcester
Dioecesis Wigorniensis
Chiesa anglicana
Conf. episcopale regionaleProvincia di Canterbury
 
Stemma della diocesi
 
VescovoJohn Inge
 
Parrocchie180 (2 vicariati)
 
Erezione680 da San Teodoro di Canterbury
Ritorito anglicano
Cattedralecattedrale di Worcester
Sito webwww.cofe-worcester.org.uk
 

La diocesi fa parte della Provincia ecclesiastica di Canterbury e fu creata nel 679 da Teodoro di Canterbury, divenendo in seguito di confessione anglicana dopo lo scisma.

La diocesi copre gran parte del territorio della contea del Worcestershire, il borgo metropolitano di Dudley e parti della città di Wolverhampton. La sede episcopale è posta nella città di Worcester dove si trova il trono del vescovo, nella cattedrale del Cristo e della Beata Vergine Maria, dove si trova anche il palazzo vescovile. Altre due erano le residenze ufficiali dei vescovi: il castello di Harlebury presso Kidderminster dal XIII secolo al 2007 ed il palazzo di Alvechurch sino al suo abbattimento nel XVIII secolo.

Il vescovo attuale è il reverendo dr. John Inge, 113º lord vescovo di Worcester.

  Lo stesso argomento in dettaglio: Antica diocesi di Worcester.

La chiesa di Worcester si crede sia stata fondata sul finire del VII secolo e sin dall'VIII secolo godette di benefici e del supporto dei re di Mercia che posero il vescovato in una posizione che lo rese in grado di estendere il controllo della diocesi su diverse città di peso nell'area. Come conseguenza, già nel IX secolo la diocesi di Worcester era una delle più potenti della Mercia dell'epoca. Proprio da quest'area, inoltre, re Alfredo il Grande iniziò a reclutare sacerdoti e monaci per ricostruire le chiese del Wessex, inaugurando un nuovo periodo di stretto legame e collaborazione con i monarchi inglesi.

Sino al XVI secolo, i vescovi di Worcester furono in piena comunione con il vescovo di Roma. In quel periodo la diocesi confinava con quelle di Llandaff e di Hereford a ovest, di Lichfield a nord, di Lincoln a est, e di Salisbury e di Bath a sud. Durante la Riforma, la Chiesa d'Inghilterra si impose anche nella diocesi locale.

Vescovi anglicani di Worchester

modifica

Durante la Riforma

modifica
Vescovi di Worcester
Inizio incarico Fine incarico Nome Note
1535 1539 Hugh Latimer Rinunciatario
1539 1543 John Bell
1543 1551 Nicholas Heath (1ª volta) Traslato dalla sede di Rochester; privato della sede
1552 1554 John Hooper Anche vescovo di Gloucester, 1550–1553; privato della sede.
1554 1555 Nicholas Heath (2ª volta) Restaurato alla sede; traslato successivamente a York
1555 1559 Richard Pate Privato della sede.
Fonti:[1][2][3][4][5]

Dopo la Riforma

modifica
Vescovi di Worcester
Inizio incarico Fine incarico Nome Note
1559 1570 Edwin Sandys Traslato a Londra; e successivamente a York
1571 1576 Nicholas Bullingham Traslato da Lincoln
1577 1583 John Whitgift Traslato a Canterbury
1584 1591 Edmund Freke Traslato da Norwich
1593 1595 Richard Fletcher Traslato da Bristol; poi a Londra
1596 1597 Thomas Bilson Traslato a Winchester
1597 1610 Gervase Babington Traslato da Exeter
1610 1616 Henry Parry Traslato da Gloucester
1617 1641 John Thornborough Traslato da Bristol
1641 1646 John Prideaux Privato della sede quando il vescovato inglese venne abolito dal parlamento il 9 ottobre 1646.
1646 1660 La sede venne abolita durante il Commonwealth ed il Protectorate.[6][7]
1660 1662 George Morley Traslato a Winchester
1662 John Gauden Traslato da Exeter
1662 1663 John Earle Traslato a Salisbury
1663 1670 Robert Skinner Traslato da Bristol
1671 1675 Walter Blandford Traslato da Oxford
1675 1683 James Fleetwood
1683 1689 William Thomas Traslato da St David's
1689 1699 Edward Stillingfleet
1699 1717 William Lloyd Traslato da Lichfield e Coventry
1717 1743 John Hough Traslato da Lichfield e Coventry
1743 1759 Isaac Maddox Traslato da St Asaph
1759 1774 James Johnson Traslato da Gloucester
1774 1781 Brownlow North Traslato da Lichfield e Coventry; poi a Winchester
1781 1808 Richard Hurd Traslato da Lichfield e Coventry
1808 1831 Folliott Cornewall Traslato da Hereford
1831 1841 Robert Carr Traslato da Chichester
1841 1860 Henry Pepys Traslato da Sodor e Man
1860 1890 Henry Philpott
1890 1901 John Perowne Dimissionario
1902 1905 Charles Gore[8] Traslato a Birmingham; e poi a Oxford
1905 1918 Huyshe Yeatman-Biggs Traslato da Southwark; poi a Coventry
1919 1931 Ernest Pearce
1931 1941 Arthur Perowne Traslato a Bradford
1941 1956 William Wilson Cash
1956 1971 Lewis Charles-Edwards
1971 1982 Robin Woods
1982 1996 Philip Goodrich[9] Translated from Tonbridge
1997 2007 Peter Selby Precedentemente a Kingston-upon-Thames (1984–1992). Anche vescovo delle prigioni reali (2001–2007)
2007 in carica John Inge
Fonti:[2][5][10]
  1. ^ Ancient Diocese of Worcester, su en.wikisource.org, Catholic Encyclopedia.
  2. ^ a b Historical successions: Worcester, su Crockford's Clerical Directory. URL consultato il 14 luglio 2012.
  3. ^ Jones, 1962, "Bishops of Worcester", Fasti Ecclesiae Anglicanae 1300–1541: Volume 4, pp. 55–58.
  4. ^ Fryde Greenway Porter Roy, 1986, Handbook of British Chronology, p. 280.
  5. ^ a b Horn , 1996, "Bishops of Worcester", Fasti Ecclesiae Anglicanae 1541–1857: Volume 7, pp. 105–109.
  6. ^ Episcopy Archiviato il 29 agosto 2012 in Internet Archive.. British Civil Wars, Commonwealth and Protectorate 1638–60. Consultato il 20 agosto 2011.
  7. ^ Peter King, The Episcopate during the Civil Wars, 1642–1649, in The English Historical Review, vol. 83, n. 328, Oxford University Press, luglio 1968, pp. 523–537, DOI:10.1093/ehr/lxxxiii.cccxxviii.523. URL consultato il 20 agosto 2011.
  8. ^ (EN) The London Gazette (PDF), n. 27389, 20 December 1901, p. 8979.
  9. ^ The Rt Revd Philip Goodrich. The Daily Telegraph, first published: 22 November 2001.
  10. ^ Fryde Greenway Porter Roy, 1986, Handbook of British Chronology, pp. 280–281.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica