Apri il menu principale
Wayne Collett
Wayne Collett 1972.jpg
Wayne Collett nel 1972
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 84 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità 400 metri piani
Record
200 m 20"2 (1968)
400 m 44"1 (1972)
Società UCLA
Carriera
Nazionale
1972Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Giochi olimpici 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Wayne Curtis Collett (Los Angeles, 20 ottobre 1949Los Angeles, 17 marzo 2010) è stato un velocista statunitense, vincitore della medaglia d'argento nei 400 metri piani ai Giochi olimpici di Monaco di Baviera 1972.

Indice

BiografiaModifica

Si mise in luce nel 1968 con ottime prestazioni sui 400 metri. Ai trials di qualificazione per i Giochi olimpici di Città del Messico corse i quarti di finale in 44"9, a pochi decimi dal record mondiale, ma fu poi eliminato in semifinale. Si rifece quattro anni dopo, quando vinse i trials con il primato personale di 44"1 precedendo John Smith, Vince Matthews e il campione olimpico uscente Lee Evans.

Nella finale olimpica di Monaco di Baviera 1972 giunse secondo alle spalle di Matthews. Alla cerimonia di premiazione, durante l'esecuzione dell'inno nazionale, Matthews e Collett tennero un comportamento che non poté non evocare, seppure in forma meno plateale, il clamoroso gesto di protesta attuato da Tommie Smith e John Carlos quattro anni prima. Per il loro atteggiamento, ritenuto irriguardoso, i due atleti furono immediatamente esclusi dal prosieguo dei Giochi. La loro espulsione, insieme all'infortunio di John Smith, privò gli Stati Uniti della possibilità di partecipare alla staffetta 4×400 m.

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1972 Giochi olimpici   Monaco 400 m piani   Argento 44"80

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica