Apri il menu principale

William Cavendish, V duca di Devonshire

politico inglese
Coronet of a British Duke.svg
William Cavendish, V duca di Devonshire
William Cavendish 5th Duke of Devonshire.jpg
William Cavendish, V duca di Devonshire in un ritratto di Pompeo Batoni
Duca di Devonshire
Stemma
In carica 1764 –
1811
Predecessore William Cavendish, IV duca di Devonshire
Successore William Cavendish, VI duca di Devonshire
Trattamento Sua Grazia
Nascita 14 dicembre 1748
Morte 29 luglio 1811
Dinastia Cavendish
Padre William Cavendish, IV duca di Devonshire
Madre Lady Charlotte Elizabeth Boyle
Coniugi Lady Georgiana Spencer
Lady Elizabeth Hervey
Religione anglicanesimo

William Cavendish, V duca di Devonshire (14 dicembre 174829 luglio 1811), è stato un politico inglese, che fu Lord Alto Tesoriere d'Irlanda.

BiografiaModifica

InfanziaModifica

 
Ritratto di William Cavendish, IV duca di Devonshire di Thomas Hudson. Oggi, questo dipinto fa parte della National Trust

William era il figlio maggiore ed erede del quarto Duca di Devonshire e di sua moglie Lady Charlotte Elizabeth Boyle, che aveva portato alla famiglia Cavendish un notevole patrimonio.

MatrimonioModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Georgiana Spencer.
 
Ritratto di Georgiana, duchessa di Devonshire di Thomas Gainsborough, 1787. Questo dipinto, che la ritrae con un largo cappello francese, fu perduto per molti anni. Fu acquistato una decina di anni fa da Andrew Cavendish, XI duca di Devonshire, e inserito nella collezione di Chatsworth House

Il quinto Duca, che non fu un politico di spicco come i suoi predecessori, sposò Georgiana Spencer, figlia di George Spencer, I conte Spencer, il 6 giugno 1774. Il matrimonio fu brillante quanto infelice, poiché la coppia era divisa da incompatibilità di carattere (Il matrimonio dei Devonshire fu splendidamente satirizzato nella commedia di Richard Brinsley Sheridan, The School for Scandal, dove una giovane moglie di campagna, Lady Teazle, è affascinata dalla gente alla moda). L'iniziale incapacità di rimanere incinta della giovane Duchessa fu inoltre motivo di preoccupazione: le mogli aristocratiche erano valutate più per la loro fertilità che per la loro dote o i legami familiari. Georgiana ebbe numerosi aborti prima di dare alla luce due figlie, e infine il tanto atteso (e unico) figlio maschio. Questi, William Cavendish, futuro VI duca del Devonshire (1790-1858), morì scapolo e quindi senza eredi; la sorella Georgiana Cavendish (1783-1858) sposò George Howard, VI conte di Carlisle (1773-1844), mentre Harriet Cavendish (1785-1862) sposò Granville Leveson-Gower, I conte Granville. Georgiana, donna di grande bellezza e di altrettanto fascino e carisma dettò la moda del tempo e radunò attorno a sé una cerchia di letterati e politici. Viaggiò molto, divenendo persino amica della regina di Francia Maria Antonietta. La duchessa fu ritratta da pittori come Thomas Gainsborough e Joshua Reynolds.

Scandali matrimonialiModifica

Fu Georgiana che presentò il Duca a quella che sarebbe diventata la sua amante, nonché seconda moglie, Lady Elizabeth Foster. "Bess" fu la migliore amica di Georgiana, la quale tollerò il ménage à trois per molti anni. Georgiana, da parte sua, ebbe una relazione con Charles Grey, II conte Grey, dal quale ebbe una figlia nel 1792, Eliza Courtney (un'antenata di Sarah, Duchessa di York). Lady Elizabeth Foster ebbe due figli dal Duca, un maschio e una femmina. Quando la Duchessa morì, suo marito sposò Bess Foster e prontamente si procurò una nuova amante. Alla sua morte, il figlio che ebbe dalla Duchessa diventò il VI Duca del Devonshire ma morì scapolo, perciò gli successe un cugino di secondo grado, William Cavendish, II conte di Burlington (1808-1891), già era vedovo della nipote di Georgiana, Lady Blanche Howard.

Ultimi anni e morteModifica

 
Cavendish e Fitzherbert ritratti da Thomas Patch

Dal 1764, anno in cui ereditò il titolo ducale, al 1793 Cavendish fu Lord Alto Tesoriere d'Irlanda.

Il Duca morì il 29 luglio 1811.

Nella cultura di massaModifica

 
Georgiana Spencer interpretata da Keira Knightley in una scena del film La duchessa

OnorificenzeModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN37845730 · ISNI (EN0000 0000 3104 6299 · LCCN (ENn79035340 · GND (DE124225934 · CERL cnp00579665 · WorldCat Identities (ENn79-035340
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie