William Yeh

montatore statunitense

William Yeh (...) è un montatore statunitense di cinema e televisione.

BiografiaModifica

Ha cominciato a lavorare nell'industria cinematografica facendo «un po' di tutto, dal portare i caffè a fare da comparsa» sul set della versione mai distribuita de I fantastici quattro della New Horizons di Roger Corman, presso cui era stagista non retribuito.[1] Ha cominciato a lavorare in cabina di montaggio come 2º assistente in Otto secondi di gloria (1994), impratichendosi del nascente montaggio video digitale col software Lightworks, che gli ha permesso di lavorare a Braveheart - Cuore impavido.[1] È stato poi assistente di Geraldine Peroni al montaggio di Kansas City e di Steve Mirkovich a quello di So cosa hai fatto.[1]

Tuttavia, il suo mentore è stato Tom Rolf, con cui ha condiviso il suo primo credit da montatore in Equilibrium (2002).[1][2] Lamentando una progressiva scomparsa dei film a medio budget ad Hollywood in seguito alla grande recessione,[1] Yeh si è poi spostato in televisione.[3]

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

AltroModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f (EN) Rob Feld, William Yeh Talks of Editing Journey That Led to Bob Odenkirk Action Film ‘Nobody’, su cinemontage.org, 5 aprile 2021. URL consultato il 3 maggio 2021.
  2. ^ (EN) Equilibrium Interview: William Yeh, su freewebs.com, Equilibrium Fans, 2 dicembre 2002. URL consultato il 3 maggio 2021 (archiviato dall'url originale il 6 dicembre 2005).
  3. ^ (EN) Aron Garst, Editors Behind Marvel’s Biggest TV Shows Discuss Insomniac’s ‘Spider-Man’, in Variety, 5 ottobre 2018. URL consultato il 3 maggio 2021.

Collegamenti esterniModifica