Apri il menu principale

A Sky Full of Stars

singolo dei Coldplay del 2014
A Sky Full of Stars
A Sky Full of Stars.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaColdplay
Tipo albumSingolo
Pubblicazione2 maggio 2014
(vedi date di pubblicazione)
Durata4:28 (versione album)
3:56 (versione radiofonica)
Album di provenienzaGhost Stories
GenereElectronic dance music[1][2][3]
Dance pop[4][5]
EtichettaParlophone
ProduttoreColdplay, Paul Epworth, Daniel Green, Rik Simpson
Tim Bergling (co-produzione)
Registrazione2013, The Bakery e The Beehive, Londra
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroBelgio Belgio[6]
(vendite: 25 000+)
Canada Canada[7]
(vendite: 40 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[8]
(vendite: 7 500+)
Stati Uniti Stati Uniti[9]
(vendite: 500 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (2)[10]
(vendite: 140 000+)
Italia Italia (5)[11]
(vendite: 250 000+)
Regno Unito Regno Unito[12]
(vendite: 600 000+)
Coldplay - cronologia
Singolo precedente
(2014)
Singolo successivo
(2014)

A Sky Full of Stars è un singolo del gruppo musicale britannico Coldplay, pubblicato il 2 maggio 2014 come terzo estratto dal sesto album in studio Ghost Stories.[13]

Il singolo ha ricevuto una candidatura ai Grammy Awards 2015 nella categoria miglior interpretazione pop di coppia o di gruppo.[14]

Indice

DescrizioneModifica

Analisi tecnicaModifica

Penultima traccia di Ghost Stories, A Sky Full of Stars segna il primo brano dei Coldplay caratterizzato da sonorità dance, grazie anche alla collaborazione con il produttore svedese Avicii.[15] Dominato principalmente dal pianoforte, il brano si apre come una ballata al pianoforte con strofe caratterizzate dall'elettronica. Il sound di A Sky Full of Stars è stato inoltre descritto come «in linea con le sonorità synth pesanti di Midnight, ma [...] più ballabile».[16]

RegistrazioneModifica

A Sky Full of Stars è stato registrato durante le sessioni per il sesto album dei Coldplay, tenute al The Bakery e al The Beehive di Londra. Avicii è stato invitato dal gruppo per collaborare alla produzione del brano e in più il frontman Chris Martin ha proposto al musicista svedese di suonare e registrare il pianoforte. Lo stesso Martin, tuttavia, ha affermato successivamente in un'intervista a BBC Radio 1 che ha sentito di aver "tradito" il gruppo proponendo ad Avicii di suonare il pianoforte anziché suonarlo direttamente lui.[17]

In un'intervista con Beat x Beat di novembre 2014, Martin ha rivelato che il brano è il più importante mai composto dal gruppo, aggiungendo inoltre una descrizione sulla sua nascita:[18]

«A Sky Full of Stars è venuta fuori in soli sette minuti ed è probabilmente ispirata dalla musica elettronica, per la quale molta gente storce il naso. Ma quando assisti alla sua esibizione dal vivo, le persone si ritrovano a vivere un qualcosa tutti insieme, uno dei migliori momenti delle loro vite e amo tutto ciò, perciò ho voluto realizzare un brano che provenisse da quel mondo. Così, una volta completata la fase di scrittura, ho mostrato il brano ad Avicii, chiedendo un aiuto a realizzarlo [...] Ottenuto un riscontro positivo, [Avicii] ha realizzato una propria versione, mentre noi abbiamo realizzato la nostra; abbiamo trascorso intere settimane cercando di missare le due interpretazioni del brano. [...] Amo quel brano: ogni volta che la suoniamo dal vivo, sul palco si avvertiva una sensazione comune come un "Fanculo tutto, cantiamola e basta". È il più importante brano mai scritto dai Coldplay perché ogni volta che la canto, penso che è come vorrei vivere la mia vita.»

TracceModifica

Download digitale – 1ª versione[19]
  1. A Sky Full of Stars – 4:28 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin, Tim Bergling)
CD singolo (Europa)
  1. A Sky Full of Stars – 4:28 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin, Tim Bergling)
  2. Midnight (Phones 4AM Remix) – 10:56 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin, Jon Hopkins)
  3. Midnight (Henrik Schwarz Remix) – 8:42 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin, Jon Hopkins)
  4. Midnight (Jon Hopkins Remix) – 10:06 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin, Jon Hopkins)
Download digitale – 2ª versione[20][21]
  1. A Sky Full of Stars (Radio Edit) – 3:56 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin, Tim Bergling)
  2. All Your Friends – 3:31 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin)
  3. Ghost Story – 4:17 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin)
  4. O (Reprise) – 1:37 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin)
Download digitale – remix[22]
  1. A Sky Full of Stars (Hardwell Remix) – 5:13 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin, Tim Bergling)

FormazioneModifica

Gruppo
Altri musicisti[23]

ClassificheModifica

Date di pubblicazioneModifica

Paese Data di pubblicazione Formato
Mondo 2 maggio 2014[19] Download digitale
(1ª versione)
Europa 20 giugno 2014 CD
Mondo 29 giugno 2014[20] Download digitale
(2ª versione)
14 luglio 2014[22] Download digitale
(remix)

NoteModifica

  1. ^ (EN) Melinda Newman, Coldplay reveals new song, 'A Sky Full of Stars', and love for One Direction, Hitfix.com, 29 aprile 2014. URL consultato il 22 maggio 2014.
  2. ^ (EN) Caleb Caldwell, Coldplay: Ghost Stories, Slant Magazine, 16 maggio 2014. URL consultato il 22 maggio 2014.
  3. ^ (EN) Judah Joseph, Review: Coldplay, Ghost Stories, HuffPost, 14 maggio 2014. URL consultato il 22 maggio 2014.
  4. ^ Coldplay - "Ghost Stories: i fantasmi di Chris Martin, Ilsussidiario.net, 20 maggio 2014. URL consultato il 22 maggio 2014.
  5. ^ (EN) Jason Lipshutz, Coldplay's Haunted 'Ghost Stories' Album: Track-By-Track Review, Billboard, 14 maggio 2014. URL consultato il 22 maggio 2014.
  6. ^ (NL) Goud en Platina, Ultratop. URL consultato il 21 gennaio 2015.
  7. ^ (EN) Gold Platinum Database[collegamento interrotto], Music Canada. URL consultato il 27 giugno 2014.
  8. ^ (EN) NZ Top 40 Singles Chart, NZ Top 40. URL consultato il 21 gennaio 2015.
  9. ^ (EN) A Sky Full of Stars – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 19 agosto 2015.
  10. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2015 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 15 agosto 2015.
  11. ^ A Sky Full of Stars (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 22 dicembre 2017.
  12. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 16 gennaio 2016. Digitare "A Sky Full of Stars" in "Keywords", dunque premere "Search".
  13. ^ (EN) A Sky Full Of Stars available to download, Coldplay, 2 maggio 2014. URL consultato il 4 maggio 2014.
  14. ^ (EN) Grammys 2015: And the Winners Are ..., Billboard, 8 febbraio 2015. URL consultato il 9 novembre 2016.
  15. ^ (EN) Ryan Kristobak, Coldplay's 'A Sky Full Of Stars' Teams The Band With Avicii, HuffPost, 29 aprile 2014. URL consultato il 2 maggio 2014.
  16. ^ (EN) Josh Terry, Listen: Coldplay’s new song “A Sky Full Of Stars”, produced by Avicii, Consequence of Sound, 29 aprile 2014. URL consultato il 30 aprile 2014.
  17. ^ (EN) Coldplay's Chris Martin: 'I'll never write lyrics like Jay Z or Morrissey', New Musical Express, 29 aprile 2014. URL consultato il 2 maggio 2014.
  18. ^   Beats by Dre, Beat x Beat: Coldplay “A Sky Full Of Stars”, su YouTube, 17 novembre 2014. URL consultato il 5 dicembre 2014.
  19. ^ a b A Sky Full Of Stars, 7digital. URL consultato il 14 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2014).
  20. ^ a b (EN) A Sky Full Of Stars EP announced, Coldplay, 26 giugno 2014. URL consultato il 27 giugno 2014.
  21. ^ A Sky Full of Stars - EP, iTunes. URL consultato il 30 giugno 2014.
  22. ^ a b A Sky Full Of Stars (Hardwell Remix), Beatport. URL consultato il 26 luglio 2014.
  23. ^ A Sky Full Of Stars, su coldplayzone.it. URL consultato il 4 agosto 2014.
  24. ^ a b c d e f g h i j k l m n o Coldplay - A Sky Full Of Stars, Ultratop. URL consultato il 15 ottobre 2014.
  25. ^ (EN) Coldplay - Chart history (Billboard Canadian Hot 100), Billboard. URL consultato il 14 maggio 2014.
  26. ^ (EN) Coldplay - Chart history (Japan Hot 100), Billboard. URL consultato il 24 maggio 2014.
  27. ^ (EN) 2014 Top 40 Official Singles Chart UK Archive - 12th July 2014, Official Charts Company. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  28. ^ (EN) Coldplay - Chart history (The Hot 100), Billboard. URL consultato il 24 maggio 2014.
  29. ^ (EN) Coldplay - Chart history (Adult Top 40), Billboard. URL consultato il 3 dicembre 2014.
  30. ^ (EN) Coldplay - Chart history (Alternative Songs), Billboard. URL consultato il 3 dicembre 2014.
  31. ^ (EN) Coldplay - Chart history (Hot Dance/Electronic Songs), Billboard. URL consultato il 3 dicembre 2014.
  32. ^ (EN) Coldplay - Chart history (Dance/Electronic Digital Songs), Billboard. URL consultato il 3 dicembre 2014.
  33. ^ (EN) Coldplay - Chart history (Dance Club Songs), Billboard. URL consultato il 3 dicembre 2014.
  34. ^ (EN) Coldplay - Chart history (Digital Songs), Billboard. URL consultato il 14 maggio 2014.
  35. ^ (EN) Coldplay - Chart history (On-Demand Songs), Billboard. URL consultato il 24 maggio 2014.
  36. ^ (EN) Coldplay - Chart history (Hot Rock Songs), Billboard. URL consultato il 24 maggio 2014.
  37. ^ (EN) Coldplay - Chart history (Rock Digital Songs), Billboard. URL consultato il 14 maggio 2014.
  38. ^ (EN) Coldplay - Chart history (Rock Streaming Songs), Billboard. URL consultato il 24 maggio 2014.
  39. ^ Classifiche annuali 2014 "Top of the Music" FIMI-GfK: Un anno di musica italiana, Federazione Industria Musicale Italiana, 12 gennaio 2015. URL consultato il 3 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2015).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica