Apri il menu principale

Adelio Moro

allenatore di calcio e ex calciatore italiano
Adelio Moro
Moro Adelio.jpg
Moro all'Atalanta fra gli anni '60 e '70
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1986 - giocatore
2002 - allenatore
Carriera
Giovanili
1963-1968 Atalanta
Squadre di club1
1968-1969 Atalanta 1 (0)
1969-1970 Cremonese 20 (2)
1970-1972 Atalanta 51 (16)
1972-1975 Inter 61 (9)
1975-1976 Verona 22 (6)
1976-1981 Ascoli 153 (30)
1981-1982 Milan 19 (1)
1982-1983 Cesena 15 (2)
1983-1984 Atalanta 8 (0)
1984-1986 Ospitaletto 55 (9)
Nazionale
1971 Italia Italia U-21 4 (0)[1]
197? 2 (?)
Carriera da allenatore
1987-1988Ospitaletto
1988-1990AtalantaPrimavera
1990-1991Lodigiani[2]
1991-1995BresciaVice [3]
1995Brescia
1995-1996BresciaVice [4]
1996ReggianaVice [4]
2001-2002Vicenza
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Adelio Moro (Mozzanica, 14 aprile 1951) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

 
Moro in azione con la maglia dell'Ascoli sul finire degli anni '70

Cresciuto nell'Atalanta, Moro venne dato in prestito alla Cremonese in Serie D nel 1969. Dopo un anno rientrò a Bergamo dove contribuì a riportare la società orobica in Serie A. Venne quindi acquistato dall'Inter per il campionato 1972-1973 unitamente ai suoi compagni di squadra Giuseppe Doldi e Sergio Magistrelli.

Dopo 61 partite si trasferì al Verona dove contribuì al campionato della squadra scaligera concretizzatosi nella salvezza e nel raggiungimento della finale di Coppa Italia. Dopo un anno venne ceduto all'Ascoli. Con lui in regia l'Ascoli ritrovò la Serie A vincendo il torneo cadetto nel 1977-1978 e ottenendo in seguito un quinto posto nel campionato 1979-1980, miglior risultato nella storia della società marchigiana.

Nel 1981 passa al Milan, terminando la stagione con la retrocessione.

Il prosieguo della carriera lo portò nel 1982-1983 al Cesena e poi nuovamente nell'Atalanta prima di chiudere la sua parabola agonistica nell'Ospitaletto.

Adelio Moro può vantare il 100% di realizzazione dei calci di rigore in Serie A con 10 reti segnate su altrettanti tentativi.

NazionaleModifica

Conta 2 presenze nella Nazionale Under-23 e 4 presenze in quella Under-21.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Totale
Comp Pres Reti Pres Reti
1968-1969   Atalanta A 1 0 1 0
set.-nov. 1969 B 0 0 0 0
1969-1970   Cremonese D 20 2 20 2
1970-1971   Atalanta B 30 10 30 10
1971-1972 A 21 6 21 6
1972-1973   Inter A 23 5 23 5
1973-1974 A 19 2 19 2
1974-1975 A 19 2 19 2
Totale Inter 61 9 61 9
1975-1976   Verona A 20 5 20 5
set.-ott. 1976 B 2 1 2 1
Totale Hellas Verona 22 6 22 6
1976-1977   Ascoli B 28 5 28 5
1977-1978 B 38 13 38 13
1978-1979 A 29 6 29 6
1979-1980 A 28 3 28 3
1980-1981 A 30 3 30 3
Totale Ascoli 153 30 153 30
1981-1982   Milan A 19 1 19 1
1982-1983   Cesena A 15 2 15 2
1983-1984   Atalanta B 8 0 8 0
Totale Atalanta 60 16 60 16
1984-1985   Ospitaletto C2 31 4 31 4
1985-1986 C2 24 5 24 5
Totale Ospitaletto 55 9 55 9
Totale carriera 405 75 405 75

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Competizioni giovaniliModifica
Atalanta: 1969
Competizioni nazionaliModifica
Ascoli: 1977-1978
Atalanta: 1983-1984
Ascoli: 1981
Competizioni internazionaliModifica
Milan: 1981-1982
Ascoli: 1980

NoteModifica

  1. ^ Elio Corbani e Pietro Serina, op. cit., p. 445
  2. ^ Almanacco illustrato del calcio 1992, p. 326
  3. ^ Assistente di Mircea Lucescu.
  4. ^ a b Assistente di Mircea Lucescu.

BibliografiaModifica

  • Elio Corbani, Pietro Serina, Cent'anni di Atalanta - Vol 2, Bergamo, Sesaab, 2007, ISBN 978-88-903088-0-2.
  • Dizionario del Calcio italiano (Marco Sappino – Baldini & Castoldi - 2000)

Collegamenti esterniModifica