Apri il menu principale

Affari in grande

film del 1929 diretto da James W. Horne e Leo McCarey
Affari in grande - Grandi affari
Titolo originaleBig Business
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1929
Durata19 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 4:3
film muto
Generecomico
RegiaJames W. Horne (come J. Wesley Horne)
Leo McCarey (supervisione)
SceneggiaturaLeo McCarey, H.M. Walker (intertitoli)
ProduttoreHal Roach
FotografiaGeorge Stevens
MontaggioRichard Currier
Interpreti e personaggi

Affari in grande o Grandi affari (Big Business) è un cortometraggio muto del 1929 diretto da James W. Horne.

Indice

TramaModifica

Stanlio e Ollio sono due venditori porta a porta di alberi di natale in California. Quando cercano di venderne uno ad un cliente, a causa di una serie di incomprensioni, alcuni incidenti portano alla distruzione e alla demolizione sia dell'auto dei due, sia della casa del malcapitato cliente. Allora interviene un poliziotto, che però si commuove e decide di perdonare i due. In realtà però Stanlio e Ollio stavano solo fingendo di piangere; il poliziotto, accortosene, comincia a inseguirli.

ProduzioneModifica

Il film fu girato nel 1928, ma ebbe la sua prima solo il 20 aprile 1929.

Il produttore Hal Roach acquistò una casa al 10281 di Dunleer Drive a Cheviot Hills, Los Angeles, da un dipendente dello studio in modo da poterla distruggere nel film.[1] Secondo Roach, il cast e la troupe durante le riprese demolirono per caso la casa accanto, ma Stan Laurel disse che era una montatura.

Per le scene della prima casa fu scelta la 3404 di Caroline Avenue, a Culver City.

RiconoscimentiModifica

Nel 1992 è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.[2]

Versione sonora RAIModifica

Negli anni '80 il film è stato reso sonoro grazie a Enzo Garinei e Giorgio Ariani che doppiavano Stanlio e Ollio leggendo a voce alta gli intertitoli.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema